Lunedì, 24 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Festival del cinema di Venezia al via, apre Serena Rossi. Leone d'oro alla carriera per Benigni

Inizia la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia 2021. Si attendono ospiti internazionali, ma li aspetta un red carpet insolito

01 Settembre 2021

Festival del cinema Venezia

Il Leone di Venezia 78

Al via la 78esima mostra del cinema di Venezia, che si terrà dal 1 al 11 settembre 2021. Per gli italiani in concorso apre Sorrentino con il film autobiografico "È stata la mano di Dio", chiuderanno i D'Innocenzo con "America Latina". Questa sera, nella cerimonia di apertura e chiusura a presentare ci sarà invece Serena Rossi. Attesissimo il Leone d'Oro alla carriera per Roberto Benigni. Surreale il red carpet murato, che nasconderà uno stuolo di star da capogiro tra cui Kristen Stewart, Matt Damon e Penelope Cruz.

Festival del cinema di Venezia al via. In serata il Leone d'Oro alla carriera per Benigni

Capienza al 50% per il 78esimo Festival del cinema di Venezia, ma grande fermento per i film in gara e le stelle attese al Lido.  A presentare alla cerimonia di apertura (e quella di chiusura l'11 settembre) sarà la madrina del festival, Serena Rossi. La cerimonia comincia alle 19.00 e interverrà con un discorso anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In serata sarà poi consegnato il Leone d'Oro alla carriera a Roberto Benigni e il film proiettato per la prima del festival sarà l'ultimo di Pedro Almodòvar, "Madre Paralelas", con protagoniste Penélope Cruz e Milena Smith.

I film italiani in concorso da tenere sott'occhio invece sono 5. Apre Paolo Sorrentino giovedì 2 settembre, con l'atteso autobiografico "È stata la mano di Dio". Segue "Il Buco" di Michelangelo Frammartino, "Qui rido io" di Mario Martone, "Freaks Out" di Gabriele Mainetti e infine "America Latina" dei fratelli D'Innocenzo. 

Festival del cinema di Venezia al via: gli ospiti sul red carpet "murato"

Festival a prova di Covid. Per il secondo anno consecutivo la 78esima mostra del cinema di Venezia dovrà fare i conti con le restrizioni legate alla pandemia, soprattutto per accogliere gli artisti internazionali in arrivo per le prime dei film più importanti. Nel 2020 l'affluenza degli ospiti esteri era infatti ai minimi storici, le frontiere della maggior parte dei paesi erano chiuse e non sono state fatte eccezioni per i vip. Quest'anno invece le star daranno sfoggio dei loro look sul red carpet, ma in modo particolare. Così come accaduto al festival 2020, solamente un drappello ridotto di fotografi potrà ammirare gli outfit delle stelle del cinema. Il tappeto rosso sarà infatti "murato", una misura messa in atto per prevenire la calca di fan in cerca di un autografo e di giornalisti provenienti dall'Italia e dal mondo. Pose nascoste e sorrisi ad un muro, il red carpet 2021 sarà circondato dalla stessa sensazione estraniante di quello scorso, ma con la consapevolezza di essere maggiormente in sicurezza. Un piccolo prezzo da pagare per la salute degli attori e delle attrici che si riuniranno al Lido.

Sul red carpet si attendono nomi da capogiro come Kristen Stewart, Matt Damon, Penelope Cruz, Javier Bardem, Antonio Banderas, Timothée Chalamet, Isabelle Huppert, Oscar Isaac, Jessica Chastain, Zendaya, Jason Momoa, Rebecca Ferguson, Jamie Lee Curtis, Kirsten Dunst, Vincent Lindon, Tim Roth, Adam Driver, Olivia Colman, Dakota Johnson, Anya Taylor-Joy, Jodie Comer. 

Per quanto riguarda gli eventi mondani invece, nel 2020 erano stati annullati mentre quest'anno si potranno svolgere ma in maniera ridotto. Resta cancellata la cena ufficiale dell'apertura della Mostra, che solitamente si svolge sulla spiaggia dell'Hotel Excelsior al lido. Numero chiuso e green pass saranno alla base dell'ingresso alle feste, così come avvenuto già il 31 agosto, con il pre-party intitolato "Stairway to Paradise". La festa è stata un omaggio al regista sudcoreano Bong Joon-Ho (Parasite, 2019), che a Venezia 78 è presidente di giuria. Un particolare che gli invitati non dimenticheranno è stato il menu, creato dallo chef Alberto Fol, ispirato al film che ha guadagnato l'Oscar al regista. Nel party organizzato da Tiziana Rocca poi, la storica pr che ogni anno organizza eventi da capogiro a Venezia, sarà presente anche l'oro olimpico Gianmarco Tamberi.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x