Martedì, 21 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Better Call Saul, Bob Odenkirk dopo il malore sul set della serie: gravi le sue condizioni

L'attore diventato famoso con la serie cult "Breaking Bad" è stato ricoverato d'urgenza per un problema cardiaco serio

29 Luglio 2021

Bob Odenkirk malore

Bob Odenkirk di Better Call Saul

Il protagonista di Better Call Saul, Bob Odenkirk, ha avuto un malore sul set della serie. In molti si chiedono come sta l'attore statunitense divenuto famoso grazie a Breaking Bad e quali sono le sue condizioni dopo il problema cardiaco grave che lo ha costretto a ricoverarsi d'urgenza. Negli auguri di guarigione sui social media anche l'attore Bryan Cranston, amico e collega di Odenkirk dopo Breaking Bad.

Better Call Saul, come sta Bob Odenkirk dopo il malore sul set 

Si è trattato di un problema cardiaco piuttosto grave, quello che ha costretto l'attore statunitense Bob Odenkirk a lasciare il set della serie Better Call Saul d'urgenza. Ricoverato immediatamente dopo il malore sul set in un ospedale ad Albuquerque, Odenkirk è ancora sotto osservazione. L'attore stava girando una puntata di Better Call Saul in New Mexico quando ha avvertito il malore destabilizzante. Pronto l'intervento della troupe sul set, che ha chiamato l'ambulanza e lo ha accompagnato in ospedale.

Moltissimi fan si sono espressi sui social media per augurare una pronta guarigione all'amato attore. Tra di loro anche Bryan Cranston, l'attore conosciuto sul set di Breaking Bad, dove Odenkirk interpretava il ruolo dello stesso avvocato protagonista di Better Call Saul. In un post su Instagram Cranston ha invitato i fan delle due serie a riunirsi in preghiera per migliorare le condizioni dell'amico. Allega una foto che li ritrae insieme, sorridenti, e scrive: "Mi sono svegliato questa mattina con una notizia che mi ha reso ansioso. Il mio amico Bob Odenkirk è collassato sul set di Better Call Saul. Si trova in ospedale ad Albuquerque e sta ricevendo il supporto medico di cui ha bisogno. Le sue condizioni non sono state rivelate al pubblico per ora. Vi prego di trovare un momento nella vostra giornata oggi per pensarlo e mandargli energie positive e preghiere, grazie".

Better Call Saul, le condizioni di Odenkirk e la paura per il contagio da Covid

58 anni, nessuna condizione pregressa, ma a quanto dimostrato sui social media negli ultimi mesi Bob Odenkirk era tra coloro che più di altri americani aveva cercato di proteggersi dal Covid, indossando sempre con mascherina e protezioni. Il malore avvertito sul set della serie però non c'entra con la pandemia, e sarebbe forse da imputarsi allo stress che caratterizza la vita dell'attore, come quella di molti suoi colleghi di Hollywood. Tra le restrizioni contro il Covid in vigore in molti stati americani e l'ansia da prestazione per un attore del suo calibro, è naturale che la salute di Bob Odenkirk sia deteriorata in questo modo. Le sue condizioni sono però stabili a quanto riportato dal suo manager e dai familiari. In un post su Twitter il figlio di Odenkirk ha assicurato che il padre "si riprenderà". Attendono impazienti i fan, che continuano a commentare con foto della serie sui social media di tutto il mondo nella speranza di avere notizie aggiornate sulle condizioni dell'attore.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x