Domenica, 09 Maggio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Asse terrestre spostato dai cambiamenti climatici: quali saranno le conseguenze?

L'asse terrestre si è spostato a causa della crisi climatica: quali saranno le conseguenze la Terra e per l'uomo? Scopriamolo insieme

27 Aprile 2021

Asse terrestre spostato dai cambiamenti climatici: quali saranno le conseguenze?

Mondo (fonte foto Pixabay)

Il cambiamento climatico, si sa, continua a portare drastiche conseguenze per la Terra ma anche per tutti gli essere viventi. In particolare però una recente ricerca condotta dall’Istituto di scienze geografiche e ricerca sulle risorse naturali presso l’Accademia cinese delle scienze di Pechino ha rivelato un altro preoccupante dato: la crisi climatica ha portato allo spostamento dell'asse terrestre.

Asse terrestre spostato dai cambiamenti climatici: quali saranno le conseguenze?

L'asse terrestre dunque si è spostato a causa dei cambiamenti climatici, in particolare per il riscaldamento globale e lo scioglimento dei ghiacciai. Come dimostra chiaramente lo studio pubblicato sulla rivista Geophysical Research Letters - e anticipato dal quotidiano britannico The Guardian - il Polo Nord e il Polo Sud si sono mossi di almeno 4 metri dal 1980 a oggi. 

Come sappiamo infatti i due Poli - che sono i punti in cui l'asse di rotazione interseca la superficie terrestre - non sono fissi e stabili, ma a preoccupare è il dato riguardante i cambiamenti climatici dell'ultimo periodo. La ricerca infatti evidenzia che, a partire dagli anni Novanta, centinaia di miliardi di tonnellate di ghiaccio all’anno si sono sciolti negli oceani a causa del surriscaldamento globale.

Sarebbe dunque stata proprio questa la causa principale dello spostamento dell'asse terrestre. "Il declino accelerato - sottolinea il professor Shanshan Deng alla guida del team di ricerca - derivante dallo scioglimento dei ghiacci è il principale motore della rapida deriva polare dopo gli anni Novanta". Ma quali sono le conseguenze? 

Lo spostamento dell'asse terrestre secondo il professor Jonathan Overpeck, dell’Università dell’Arizona, negli Stati Uniti, mette in luce "quanto sia reale e profondo l’impatto che gli esseri umani stanno avendo sul pianeta" e per questo lancia l'ennesimo allarme. Tra gli esperti infatti è diffusa l'idea che un cambiamento di questo tipo potrebbe portare all’inizio di una nuova epoca geologica.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti