Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Obbligo vaccini, Crisanti ricorda caso Israele: "Dati su calo efficacia"

"Non vorrei che con i dati che arrivano da Israele questa scelta dell’obbligo si riveli un boomerang per i no vax"

03 Settembre 2021

Covid, Crisanti

Fonte: lapresse.it

Mario Draghi ha aperto all'obbligo vaccinale, riscontrando sempre più muri, dalla politica come dalla società, e ora anche dalla medicina (e da quella parte sempre stata favorevole ai vaccini). "L’annuncio del premier Draghi l’avrei capito 4-5 mesi fa", ha detto il direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell’università di Padova ad Adnkronos salute. "Ora potrebbe essere boomerang per no vax". Dunque, anche uno dei "chiusuristi" per eccellenza pare dubbioso all'introduzione dell'obbligo vaccinale.

Obbligo vaccini, Crisanti: "In Israele dati su calo efficacia”

A preoccupare Crisanti sono i dati che arrivano da Israele e dal Regno Unito, che lo stesso medico accenna. Come ricordiamo, infatti, nei due Paesi c'è stata un'ampia copertura vaccinale ma questa non ha limitato i contagi nel modo sperato. Il 16 agosto scorso un gruppo di ricerca dell’Università di Oxford ha pubblicato uno studio che illustra un calo dell’efficacia dei vaccini contro il Covid. Il vaccino Pfizer protegge contro l’infezione intorno al 90 per cento, mentre AstraZeneca si attesta intorno al 75 per cento. Dopo tre mesi, però, i due vaccini presentano cali dell’efficacia, soprattutto il Pfizer.

Crisanti quindi si fa promotore di forti dubbi sull’obbligo vaccinale. "Mi lascia molte riserve. Da Israele arrivano dei dati che indicano come l’efficacia dei vaccini si riduca al 70 per cento. Al momento sono preoccupato per questo". Per il virologo l’annuncio del premier è politico. Questo perché "i vaccini funzionano e hanno un rapporto costo-benefici indiscutibile, ma non vorrei che con i dati che arrivano da Israele questa scelta dell’obbligo si riveli un boomerang per i no vax che potranno dire che i vaccini non funzionano e quindi rifiutare l’obbligo".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x