Domenica, 01 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, contagi in salita ma calo di morti e ricoveri. Speranza: "Ancora prudenza"

"La pandemia da Coronavirus non è finita. Grande attenzione per le varianti ma oggi c'è un quadro notevolmente migliore": le parole di Speranza e il monitoraggio della Fondazione Gimbe

08 Luglio 2021

Speranza

Roberto Speranza Foto: LaPresse

Aumentano i casi Covid nel nostro Paese ma cala la pressione sugli ospedali. Scende anche il numero dei morti. Lo rende noto l'odierno monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, la quale rileva che nella settimana dal 30 giugno al 6 luglio 2021, in Italia, rispetto alla precedente, è stato registrato un incremento dei casi Coronavirus (5.571 vs 5.306, +5%), ma anche una diminuzione dei decessi (-26,4%), delle terapie intensive (-30,7%) e dei ricoverati con sintomi (-24,2%).

Covid, contagi in salita ma calo di morti e ricoverati. Speranza: "Ancora prudenza"

La situazione Covid in Italia, anche grazie alla vaccinazione di massa, sta migliorando ma il Ministro della Salute Speranza invita ancora alla prudenza, come ha fatto anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità. "Le parole dell'Oms sono quelle che ripeto da sempre: la pandemia non è finita, dobbiamo avere grande prudenza e attenzione soprattutto per le varianti che sono elementi di ulteriore preoccupazione in un quadro che va seguito con grande attenzione".

A margine dell'Assemblea Pubblica di Farmindustria 2021, il Ministro della Salute ha ribadito quanto detto ieri dall'Oms: "C'è un quadro notevolmente migliore rispetto a quello che abbiamo conosciuto nei mesi precedenti ma - ha concluso - va tenuta alta la guardia".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x