Domenica, 05 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Di Maio, il suo libro è già nella polemica: da "Conte come Macron" al "marchio del bibitaro"

Il ministro Di Maio in un post su Facebook parla del suo libro: "C’è molto di me, ma anche dei miei compagni di viaggio, figure che hanno caratterizzato e reso grande il Movimento"

26 Ottobre 2021

Di Maio, il suo libro è già nella polemica

Fonte: Facebook profilo Luigi Di Maio

Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha scelto di utilizzare il proprio profilo Facebook, di solito usato per messaggi istituzionali, per pubblicizzare il suo libro, in uscita in libreria. Si intitola "Un amore chiamato politica", e, come dice lo stesso ministro a 5 stelle si tratta di un libro "che racconta il mio percorso politico, i momenti più significativi degli ultimi 10 anni: il Movimento, la nascita di tre governi, le fasi cruciali di questa pandemia". "Gioie, emozioni e prospettive", continua Di Maio. "C’è molto di me, ma anche dei miei compagni di viaggio, figure che hanno caratterizzato e reso grande il Movimento. Un lungo percorso che voglio condividere con tutti voi".

"La strada è lunga, bisogna guardarsi indietro per pensare in grande, immaginando cosa ancora possiamo fare per i cittadini.
Al centro di questo racconto ci siete voi, le tante battaglie che abbiamo portato avanti per il bene nel Paese. Spero vi piaccia", conclude il post di Luigi Di Maio.

Di Maio, il suo libro è già nella polemica

Già ancora prima della sua uscita, il libro di Di Maio aveva fatto storcere il naso a molti. Innanzitutto l'editore è Piemme, che fa parte del gruppo Mondadori, di proprietà della famiglia Berlusconi. Sono in molti, dunque, quelli sui social, che hanno accusato Di Maio di essere un ipocrita, in quanto "prima diceva che avrebbe spazzato via il 'mafioso di Arcore', poi si fa corrompere".  

Ma sono molti gli argomenti trattati nel libro che regalano qualche retroscena, in particolare sulla  nascita del governo Lega-M5s. Come ha fatto sapere La Repubblica, che evidentemente lo ha letto dall'inizio alla fine, manca qualcosa. Mancherebbe infatti il Di Maio "sovranista", quello costantemente a braccetto con la Lega di Matteo Salvini. Non c’è nemmeno il viaggio a Parigi con Alessandro Di Battista per incontrare i gilet gialli. In pratica, nel libro si parla di un "nuovo" Luigi, più europeo e responsabile (come del resto stanno cercando di farsi dipingere il resto dei grillini). C’è però l’ammissione di aver sbagliato nel chiedere l’impeachment per Sergio Mattarella, quando il presidente della Repubblica mise il veto a Paolo Savona a Palazzo Chigi. E c’è il racconto della nascita della premiership di Giuseppe Conte.

"Impeccabile nei modi, si pose nei confronti di ciascuno di noi con umiltà, mostrando un grande spirito collaborativo. Fece breccia anche in Salvini che, al termine del colloquio, si disse convinto. Un suo strettissimo collaboratore, anche lui presente, si intromise e avanzò un timore, che poi si sarebbe rivelato profetico: 'Matteo, sei sicuro? Non è che poi questo ci diventa il Macron italiano?'. 'Ma figurati!' ribatté Salvini. In effetti di tutto avremmo potuto immaginare in quel frangente, fuorché l’ascesa che avrebbe poi compiuto Conte", si legge nel libro.

Libro di Di Maio, la storia di Luigi il “Bibitaro”

Un po' come ne Il Portavoce, libro scritto dal collega grillino di Di Maio Rocco Casalino, anche ne "Un amore chiamato politica" appare il grande desiderio di rivalsa dell'autore. "Sono figlio di un geometra che per tre volte si è candidato alle comunali senza essere eletto", si legge nel libro. "Che raccomandazioni avrei mai potuto avere? Altrettanto deprecabili sono coloro che hanno gioito, riso ed esultato strumentalizzando la vicenda. Anche a sinistra, anche in quella che sarebbe, o dovrebbe essere, la casa, il rifugio degli ultimi e degli umili, hanno sfruttato e usato la 'cultura del bibitaro'".

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x