Giovedì, 16 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Governo Draghi, Renzi: "Lega adesso non esce più nemmeno con le bombe a mano"

Il leader di Italia viva ritine che quella del Carroccio sia tutta "una manfrina" e che Salvini non farà mai cadere Draghi

10 Settembre 2021

Governo Draghi, Renzi: "Lega adesso non esce più nemmeno con le bombe a mano"

Fonte: lapresse.it

Si tratta di "una manfrina", commenta il leader di Italia viva Matteo Renzi, in merito alle recenti polemiche della Lega riguardo il Green pass obbligatorio in Italia. "Essere contro il Green pass è una scelta assurda. La Lega ha delle dinamiche interne che non mi aspettavo e di cui non mi interessa un fico secco. Il Governo va avanti, la Lega non esce dal governo nemmeno con le bombe a mano".

Il leader e fondatore di Italia viva, Matteo Renzi, ha parlato a '24 Mattino' su Radio 24. "Da quando c'è Draghi c'è molta più serietà, rispetto a quando c'erano Conte e Casalino ed essendoci molta più serietà i partiti hanno bisogno di più visibilità. La battaglia della Lega contro il Green pass è sbagliata", ha aggiunto.

Governo, Renzi: "Draghi più bravo di me. Conte no"

Un "carichissimo" Matteo Renzi non ha risparmiato, in questi giorni, nemmeno frecciatine all'ex premier Giuseppe Conte. "Oggi a Palazzo Chigi c'è uno più bravo di me, l'anno scorso non potevo dire altrettanto", ha detto Renzi, riferendosi ovviamente a Mario Draghi (quello più bravo di lui) e a Giuseppe Conte (quello meno bravo di Renzi ma che lo stesso Renzi ha sostenuto per un anno e mezzo). "I sondaggi passano, le idee restano", continua Renzi, riferendosi adesso agli ultimi sondaggi che lo danno infondo alla "classifica" delle preferenze degli italiani.

"Bisogna inseguire le idee, non i like", dice ancora il senatore. "Ricordo che c'era chi si stupiva quando diceva che bisognava prendere i voti della destra della destra. 'Renzi vuole i voti della destra?'. Sì, sennò la prossima volta perdiamo", aggiunge. "Prendere i voti degli altri significa scommettere di essere capaci di prendere voti non solo dal proprio elettorato. Ecco perché oggi l'Spd può esprimere la futura cancelleria tedesca, perché punta a prendere l’eredità della Merkel. I socialdemocratici in Germania fanno bene perché inseguono le idee e non i like. I sondaggi passano, le idee permangono. Se volete fare politica, ragazzi, sappiate usare i social ma siate solidi: fate zoom, non clic".
 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x