Lunedì, 27 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Conte contro i No-vax: "Compromettono la libertà altrui". Ma si dimentica che i veri No-vax sono a 5 stelle

Il leader dei pentastellati dimostra di non conoscere la differenza tra No-pass e No-vax e si dimentica che la maggior parte di quelli che credevano "che i vaccini causano autismo" hanno votato il Movimento 5 stelle

09 Settembre 2021

No vax, Conte: "Aggressivi, tentano di compromettere libertà altrui"

Fonte: lapresse.it

I vari gruppi ‘No vax’ "mi sembra che non siano dei movimenti di opinione, di dissenso, ma mi è sembrato di vedere qualcosa di più nei toni, nell'aggressività e nel tentativo di compromettere la libertà altrui", ha detto Giuseppe Conte. L'ex Premier e attuale leader del Movimento 5 stelle ha parlato a margine di una visita al Salone del Mobile, alla Fiera di Rho, alle porte di Milano. Non solo, dunque, ha fatto confusione tra no-vax e no-pass, con i secondi che sono molto di più dei primi e che non hanno nulla contro i vaccini. Ma ha anche dimenticato che i no-vax, quelli veri, quelli i quali credono che i vaccini sono la principale causa di autismo, hanno votato in massa i 5 stelle alle ultime elezioni

Conte contro i No-vax: "Ledono libertà altrui"

"Io non escludo nulla di quello che serve per mettere in sicurezza il Paese", continua Conte. "In questo momento, se devo valutare, mi sembra che l'obbligo vaccinale non sia necessario", ha replicato ancora l'ex Premier Giuseppe Conte sui vaccini obbligatori. "Continuiamo a lavorare con il green pass per affinarne l'utilizzo. Poi più avanti valuteremo".

"Sicuramente - prosegue Conte - in questo momento il green pass è lo strumento più utile per interpretare la curva epidemiologica, come stanno facendo atri Paesi. Dobbiamo continuare per quanto necessario a utilizzarlo". "Tra poco, se non già adesso, il Cdm sta per iniziare e dovrebbe ancora di più perfezionare la diffusione del green pass nell’ambito della scuola per i vari operatori economici che entrano in contatto con il mondo scolastico e in altri ambienti", ha spiegato. "Continuiamo così. Manteniamoci flessibili, l’obiettivo è completare la campagna vaccinale e mettere in sicurezza il Paese".

Poi l'invito ai "vertici della Lega a chiarire la loro posizione, soprattutto su politica sanitaria e campagna vaccinale". Infine: "Non è questione di polemica, ma la Lega si è assunta una responsabilità appoggiando questo governo e deve responsabilmente e trasparentemente dire agli italiani quali sono le posizioni che sta cambiando ogni giorno sul completamento della campagna vaccinale".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x