Martedì, 25 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Elezioni Roma, Raggi: "M5s unico in grado di far correre 'macchina' amministrativa"

La sindaca ricandidata alle comunali: "Con Michetti, Gualtieri e Calenda dopo due settimane il Campidoglio si blocca"

15 Agosto 2021

Elezioni Roma, Raggi: "M5s unico in grado di far correre 'macchina' amministrativa"

Fonte: lapresse.it

"Mi sono ricandidata per dare continuità a quello che ho fatto, quando sono arrivata ho trovato una macchina amministrativa ferma, l'ho fatta ripartire e adesso sta correndo", ha detto Virginia Raggi, ricandidata alla poltrona di Sindaco di Roma durante le prossime elezioni comunali che andranno in scena a metà ottobre.

L'esponente del Movimento 5 stelle ha parlato ai microfoni di Zapping su RadioUno. "Io sono l'unica in grado di farla correre, gli altri candidati quando arrivano bloccano tutto e in questo momento non ce lo possiamo permettere". La "macchina amministrativa è molto complessa e se non la conosci non sei in grado di farla camminare. Michetti, Gualtieri e Calenda non hanno proprio la minima idea. Con loro dopo due settimane si ferma il Campidoglio".

Elezioni amministrative 2021, c'è la data ufficiale: si vota il 4 ottobre

Nel mese di marzo 2021 il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Mario Draghi e del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese aveva approvato un decreto-legge per il rinvio delle consultazioni elettorali per l’anno 2021. Da indicazioni si sarebbero dovute svolgere proprio in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre. Come già accennato, il provvedimento è stato adottato tenuto conto del perdurare dell’epidemia Covid-19 e dell’esigenza di evitare fenomeni di assembramento. Inoltre si è voleva assicurare che le operazioni di voto si sarebbero svolte in condizioni di sicurezza per la salute dei cittadini, anche in considerazione della campagna vaccinale in corso.

Inizierà tra poco e ufficialmente la campagna elettorale, dopo che da mesi è proseguita in pratica ufficiosamente. A Milano il Sindaco uscente Beppe Sala si dovrà difendere da tanti candidati pronti a soffiagli la poltrona. Tra questi ci sono Gianluigi Paragone, ex grillino ora la comando di Italexit, e Luca Bernardo, medico pediatra che guiderà una coalizione di centrodestra in cui forse parteciperà anche il leader della Lega Matteo Salvini. Partita decisiva sarà anche quella di Roma, dove Virginia Raggi proverà a essere scalzata dall'ex ministro dell'Economia Roberto Gualtieri (Pd), da Enrico Michetti (Fdi) e, tra gli altri, anche da Carlo Calenda (Azione).

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x