Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green Pass, Meloni: "Misura inaccettabile che limita la libertà degli italiani"

La leader di FdI Giorgia Meloni si fa portavoce di quegli italiani che, dopo un anno e mezzo di chiusure forzate, non sono pronti ad accettare l'ennesima misura restrittiva: "Il Green pass è diventato il nuovo 'mantra' da imporre"

23 Luglio 2021

Green Pass, Meloni: "Misura inaccettabile che limita la libertà degli italiani"

Giorgia Meloni (fonte LaPresse)

All'indomani della notizia del Green pass obbligatorio in Italia la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni si scaglia contro la decisione del premier e attacca: "La cosa più inquietante della conferenza stampa di Draghi sono le parole di terrore che ha scelto nel rivolgersi agli italiani. I numeri - spiega Meloni - sembrano non contare più: nonostante i dati delle terapie intensive siano ampiamente sotto controllo, il Green Pass è diventato il nuovo 'mantra' da imporre. Il resto non conta".

Green Pass, Meloni: "Misura inaccettabile che limita la libertà degli italiani"

Ha molto da ridire sul Green pass Giorgia Meloni, misura che senza dubbio limita, ancora una volta, la libertà degli italiani. "A questo punto - afferma -  vorrei avanzare delle domande alla nuova scienza di Governo: i Paesi europei che sconsigliano il vaccino a bambini e adolescenti, stanno quindi invitando la popolazione a morire?" domanda Meloni provocando il Presidente del Consiglio che ieri, durante la conferenza stampa per annunciare la decisione riguardo al lasciapassare verde, ha lanciato un appello a vaccinarsi.

"Con questa affermazione Draghi  - spiega - sta dicendo che sono condannati a morte coloro che non possono vaccinarsi, come chi affronta radio e chemioterapia? Il premier Draghi è sicuro quando afferma che i possessori del Green Pass avranno la garanzia di non ritrovarsi tra persone contagiose? Ci può fornire i dati scientifici a sostegno di questa tesi?", incalza la leader di Fratelli d'Italia.

Giorgia Meloni si fa portavoce di tutte quelle categorie che sono state messe in ginocchio della pandemia e delle quali il Governo non sembra preoccuparsi. "È un anno e mezzo - attacca la presidente di Fdi - che a pagare sono sempre gli stessi: bar, ristoranti, discoteche, il settore dello sport, della cultura e dello spettacolo. Mentre a beneficiarne sono sempre i soliti noti. Sembra che il problema a Palazzo Chigi non sia più il virus, ma le attività".

"Sottolineare l'incapacità nella gestione della pandemia non significa essere 'novax' o andare contro la campagna vaccinale - che ritengo sia fondamentale se fatta con trasparenza e serietà - ma non è accettabile che l’obbligatorietà del foglio verde, di fatto, costringa subdolamente i cittadini a vaccinarsi, pena l'esclusione dalla vita sociale. Questa non è libertà", conclude infine Giorgia Meloni.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x