Venerdì, 30 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nomine Rai, Meloni "tradita da Berlusconi": Fratelli d'Italia prepara la vendetta

"Sulla Rai - spiega Giorgia Meloni nel corso dell'intervista con Bruno Vespa per la presentazione a Manduria del suo libro - c'era un accordo che non è stato rispettato".

22 Luglio 2021

Nomine Rai, Meloni "tradita da Berlusconi": Fratelli d'Italia prepara la vendetta

Fonte: lapresse.it

Giorgia Meloni non è andato giù il trattamento riservato dal centrodestra a Fratelli d'Italia riguardo le nomine Rai. E ora la leader sovranista - che a differenza degli alleati di Lega e Forza Italia - si trova all'opposizione avanza una minaccia concreta all'opposizione. Vuole avere una "contropartita" - per usare termini in voga in questo periodo di calcio mercato -, ma che non deve essere una semplice "figurina", a viale Mazzini. Se così non sarà, le sorti della coalizione potrebbero essere a rischio, anche se non è dato sapere - per il momento - le mosse della Meloni, frutto di strategie che rimangono segrete.

Nomine Rai, Meloni "tradita da Berlusconi": Fratelli d'Italia prepara la vendetta

Dalle parti di Fratelli d'Italia si parla apertamente di "tradimento dei patti" stabiliti all'interno del centrodestra. Una situazione lontana da una fine, o quantomeno da una fine dove tutti si riconciliano a tarallucci e vino. Ne è una prova l'estensione dei membri del partito guidato da Giorgia Meloni nel voto della nuova presidente Marinella Soldi

"Sulla Rai - spiega la stessa Giorgia Meloni nel corso dell'intervista con Bruno Vespa per la presentazione a Manduria del suo libro - c'era un accordo che non è stato rispettato. Avevo stretto la mano a Silvio Berlusconi qualche giorno fa, l'ho sentito al telefono. Sono molto dispiaciuta per il caso Rai. Se il Partito democratico si fosse trovato al nostro posto, pensate a cosa sarebbe successo: girotondi, la Von der Leyen in campo, insomma il finimondo. Ora rivendico la presidenza della Vigilanza Rai. Con noi sono state violate tutte le regole, io non ho mai fatto lo sgambetto a nessuno, soprattutto nei confronti degli alleati. Oggi Fdi non ha le giunte, non ha la Vigilanza Rai, abbiamo il Copasir e non perché ce l'hanno dato". 

Nomine Rai, è Marinella Soldi la nuova presidente Rai

Vince Marinella Soldi alla presidenza della Rai, l'ultima votazione per il cambio ai vertici Rai dopo che settimana scorsa sono state confermati da Camera e Senato i nuovi membri del Cda. Vittoria schiacciante con 29 voti favorevoli e solo 5 contrari. 3 le schede bianche e una Commissione quasi al completo con 37 commissari su 40.

Il nome di Marinella Soldi alla presidenza non è arrivato in modo organico. Al contrario, è stato il frutto di un compromesso faticoso, dove l'intervento del primo ministro Mario Draghi aveva dato una svolta allo stallo tra i partiti. Vittoria sospesa fino all'ultimo secondo per Soldi, dopo che la Lega nella sera di martedì 20 luglio ancora non aveva dato indicazioni nette. Compensazioni richieste anche dal Movimento Cinque Stelle che ritiene di non avere in Rai un riscontro adeguato alla rappresentanza parlamentare e chiedeva, quindi, con fermezza un ruolo per Beatrice Coletti.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x