Domenica, 01 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Processo penale, approvata all'unanimità la riforma in Cdm

Dopo le tensioni i partiti promettono lealtà in Parlamento

09 Luglio 2021

Cdm: passa all'unanimità la riforma del processo penale

Fonte: lapresse.it

Voto unanime approva il testo di riforma del processo penale in Cdm: "Lo sforzo della riforma è stato dare un'immagine del processo penale in cui tutti potessero riconoscersi", queste le parole del ministro della Giustizia, Marta Cartabia. Sono state le mediazioni di Draghi e della Guardasigilli a far rientrare il dissenso del M5s sulla prescrizione, evitando un via libera "azzoppato" per una delle riforme cruciali, nell'attuazione del Recovery plan.

Processo penale, approvata all'unanimità la riforma in Cdm

I ministri del Movimento 5 Stelle erano infatti arrivati a Palazzo Chigi con l'idea di astenersi dal voto. Questo a causa dell'impossibilità a comporre la profonda frattura interna che li sta affliggendo (una fra le tante, penseranno i maligni). Ma Draghi li ha riuniti nel suo ufficio e ha cercato una soluzione. Il premier è riuscito ad arrivare a capo della situazione: la soluzione è stata citare i reati contro la Pubblica amministrazione, tra cui corruzione e concussione, tra i reati "gravi" per i quali i tempi della prescrizione processuale ora sono più lunghi.

Certo però, ci sono stati partiti che non hanno gradito la mediazione all'ultimo momento: si tratta dei partiti del centrodestra e Italia Viva: Fi ha chiesto una sospensione del Cdm per approfondire. Alla fine la soluzione è passata. E ora il presidente del Consiglio ha chiesto "lealtà" per far approvare il testo in Parlamento. Ma nel M5s il dissenso resta: alla Camera, dove la riforma Cartabia arriverà con un pacchetto di emendamenti in commissione Giustizia, i "pasdaran" annunciano battaglia. Dopo ore ad alta tensione e uno scontro finale - con sospensione della riunione - tra M5s da un lato, e FI e Iv dall'altro, Draghi ha preso la parola in Consiglio dei ministri e ha chiesto, con forza e nettezza, se tutto il Cdm sostenga "convintamente" il testo e se la maggioranza sarà "leale" in Parlamento. Tutti tacciono. Così si registra l'unanimità sulla riforma Cartabia al tavolo del Consiglio, senza un voto formale ma con un impegno politico che spetterà ai ministri far rispettare.

Processo penale, approvata all'unanimità la riforma in Cdm: rivista la riforma Bonafede

Rivista la riforma Bonafede sulla prescrizione, M5s in crisi La Guardasigilli, dopo lungo lavoro di mediazione con i partiti della larga maggioranza, ha incassato l'intesa su un corposo insieme di norme che riformano il processo penale, per renderne i tempi più rapidi e certi. Ma il passaggio del testo alle Camere non sarà indolore. Gli occhi sono puntati in particolare su un M5s in crisi d'identità, che vive come un passaggio doloroso la revisione della riforma Bonafede della prescrizione, approvata dal governo Conte e da allora baluardo dei Cinque stelle. 

Riforma Giustizia, anche i grillini si convincono: c'è l'intesa su proposta Cartabia

A quanto ha annunciato l'agenzia di stampa Adnkronos, il punto di caduta vede l'inserimento di reati contro la Pa, come la corruzione e la concussione, tra quelli con tempi allungati sulla prescrizione. Durante la riunione con il premier, la Guardasigilli e i ministri M5S, la proposta del presidente del Consiglio e della responsabile della Giustizia era di prevedere tre anni al posto di due in appello per queste fattispecie di reato.

Sarebbe emersa, durante l'incontro, una certa diversità tra Senato e Camera, anche dovuta alle attuali spaccature del Movimento 5 stelle. Da una parte infatti, ci sono stati i "contiani" (o i contini) che, con il capogruppo a Palazzo Madama Ettore Licheri, avevano promesso battaglie e barricate. Dall'altra c'era il presidente dei deputati Davide Crippa, il quale - hanno raccontato fonti all'Adnkronos - si sarebbe mostrato più aperto a un compromesso e a capire quali potrebbero essere gli aspetti migliorativi da portare a casa.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x