Mercoledì, 04 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Scissione M5s costa voti: i grillini rischiano di sparire, Conte da solo vale poco

Sondaggista Masia: "M5S in calo tra 5 e 7%", mentre Conte dovrebbe superare di poco il 10%

01 Luglio 2021

Scissione M5s costa voti: i grillini rischiano di sparire, Conte da solo vale poco

Fonte: lapresse.it

La scissione del M5s dopo la rottura tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte rischia di far sparire per sempre i grillini, o quello che ne rimane dopo tutti questi mesi di crisi politiche. "Un partito di Giuseppe Conte potrebbe ottenere il 10-15% di consensi, provenienti da Pd e M5S", ha fatto sapere il sondaggista Fabrizio Masia all'agenzia di stampa Adnkronos. "Il Movimento 5 stelle", al contrario, "calerebbe  tra il 5 e il 7%". Ma i voti che prenderebbe un partito fondato da conte, secondo l'esperto, "ruberebbero" consensi al Pd, che potrebbe "calare sotto il 15%".

Scissione M5s costa voti: i grillini rischiano di sparire, Conte da solo vale poco

Il sondaggista Masia poi continua: "Conte ha infatti avuto e continua ad avere un grande apprezzamento dall'opinione pubblica. Ed è una persona molto stimata sia nel Movimento, che nel Partito democratico, che nell'elettorato centrista. Ed il consenso personale di un leader esprime il bacino personale di voti". 

Conte, dunque, potrebbe attingere anche "qualche decimale dall'elettorato centrista ed anche il centrodestra potrebbe perdere circa un punto di percentuale". Determinanti nel quadro saranno tuttavia anche le alleanze che si formeranno: "In una colazione a tre, Pd-M5s-Partito di Conte è possibile che il Movimento trattenga più voti - spiega il sondaggista - mentre in un'alleanza a due tra Dem e Conte è probabile che i 5s perdano più voti, soprattutto se parliamo di legge elettorale di tipo maggioritario".

Sondaggi politici: Lega cresce e stacca Pd, M5S giù

La Lega, intanto, stando agli ultimi sondaggi politici elettorali, cresce e stacca il Pd. Il partito di Matteo Salvini, secondo il sondaggio Ixè, passa dal 20,4 al 21% e allunga sul Partito Democratico, che pure cresce dal 20,1 al 20,3%. Continua a salire Fratelli d'Italia: il partito di Giorgia Meloni guadagna lo 0,3% e ora vale il 18,1%. Scende il M5S, che perde lo 0,6% e si attesta al 17%. Forza Italia è all'8,6%, Articolo 1 al 2,5% e Sinistra Italiana al 2,2%. Azione è accreditata del 2,1%, seguita da +Europa (1,7%) e Italia Viva (1,2%).


 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x