Domenica, 25 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

M5s, Salvini sugli ex 'amici' pentastellati: "La loro parabola si è esaurita"

Il leader della Lega: "Grillo e Conte si facciano da parte per Italia"

30 Giugno 2021

M5s, Salvini sugli ex 'amici': "Parabola dei Cinquestelle si è finalmente esaurita"

Fonte: lapresse.it

Secondo il leader della Lega Matteo Salvini, la scissione del Movimento 5 stelle segnerà la fine dell'intero partito, perché è chiaro che ormai di un partito si tratta. "Giocare alla guerra politica ora", in un momento di ricostruzione nazionale, "non è intelligente", sentenzia il Capo del Carroccio, che evidentemente di cose intelligenti se ne intende (vedere Reddito di cittadinanza concesso ai grillini in cambio di Quota 100 o aprire la crisi di Governo a Ferragosto).

"Secondo me non ha ragione né Grillo, né Conte", dice ancora Matteo Salvini ospite di 'In Onda' su La7 rispondendo alle domande sulle vicende relative al M5S. "Sicuramente Grillo e Conte possono fare danni, ma se si fanno da parte, possiamo tornare a parlare di sviluppo, grandi opere, di treni, aeroporti e porti... Facciamo decidere agli italiani quando si tornerà a votare, ma io penso che la parabola dei Cinquestelle ormai si è esaurita", ha aggiunto.

M5s, Salvini: "Parabola dei Cinquestelle si è esaurita"

"Spero che la guerra tra Conte, Grillo e Di Maio e compagnia non freni l'attività di governo e le riforme e non ci vadano di mezzo gli italiani". Questo perché, dice Salvini, "i 5 stelle sono ancora il primo partito in Parlamento. Non vorrei che i 5 stelle litigassero ed esplodessero e tutto questo rallentasse l'attività di riforme''.

Il leader della Lega ha aperto un capito anche sul Centrodestra: "Non c'è all'orizzonte un partito unico, ho chiesto all'amico Silvio Berlusconi di collaborare, di federarci... Non faccio e disfo partiti" per il mio interesse.

Salvini ha ricevuto il vaccino? "Non mi sono ancora vaccinato. Ero prenotato per ieri, ma mi aspettavano in tribunale a Cuneo. Quindi, ho dovuto rinviare". Che vaccino farà? "Non so che vaccino mi daranno". "Mi prenderò quello che mi daranno", afferma il verde cravattato. La scelta del vaccinarsi, comunque, "riguarda la scelta del singolo e io non inseguo le persone sui laghi o sui monti con una siringa in mano per farlo vaccinare..."

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x