Domenica, 01 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sblocco licenziamenti e lavoro, Lamorgese: "Evitare rischio bomba sociale"

Il Ministro dell'Interno: "Spero che vada bene la mediazione trovata e occorre che le garanzie per i lavoratori ci siano"

25 Giugno 2021

Sblocco licenziamenti e lavoro, Lamorgese: "Evitare rischio bomba sociale"

Fonte: lapresse.it

In merito allo sblocco dei licenziamenti, "spero che vada bene la mediazione trovata", dice la ministra del Lavoro Luciana Lamorgese. "Occorre che le garanzie per i lavoratori ci siano". Rimane alto "il rischio di una bomba sociale", continua. Il governo deve attivarsi ed è quello che sta facendo". 

Migranti, Lamorgese: "Parlare di emergenza mi pare esagerato"

Capitolo immigrazione. "Oggi sono 19mila circa gli arrivi in Italia", ha detto Lamorgese. "Parlare di emergenza mi pare esagerato, vuol dire non ricordare i numeri degli anni passati quando si arrivava anche a 250mila arrivi annui". Riguardo alle conclusioni del Consiglio Europeo sulle migrazioni, "un grande risultato che se ne parli e con concretezza". "La sfida del presente è la sfida globale dell'immigrazione che coinvolge tutti i Paesi, senza differenza di continenti - ha aggiunto la ministra -. L'Italia è uno dei Paesi di primo ingresso e come altri Paesi del Mediterraneo siamo sotto pressione. Speriamo la sfida venga raccolta dall'Europa. Fa ben sperare l'incontro avuto da Draghi al consiglio europeo".

Quanto all'accordo sui ricollocamenti "stiamo andando avanti con le trattative con Francia e Germania, si parla di redistribuzione del 30% per Paese, ma va visto l'accordo nel suo complesso. Non deve essere un accordo a saldo negativo per l'Italia, ci stiamo lavorando". "La vera sfida è sì sulla ricollocazione, ma soprattutto sul senso di responsabilità che l'Europa ha dimostrato", ha continuato facendo riferimento al Consiglio Europeo.

Per lo ius soli "ci vogliono le condizioni politiche, è certamente una valutazione da fare perché l'Italia è andata avanti" ha detto Lamorgese, aggiungendo che "non so se è il momento per farlo in questa legislatura, dove abbiamo tanti argomenti sospesi, ma me lo auguro".

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x