Giovedì, 05 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, Meloni : "Quasi certa colpa cinese, ma 'inquisitori' non lo volevano dire"

La leader FdI: "Censori a pagamento segnalavano chi sollevava dubbi"

25 Giugno 2021

Covid, Giorgia Meloni è sicura: "Sempre più plausibile responsabilità cinese"

Fonte: lapresse.it

In merito all'origine del Covid, Giorgia Meloni è sicura nell'asserire che è "sempre più plausibile una responsabilità cinese". La leader di Fratelli d'Italia è tornata sull'argomento tramite un post su Facebook. "Per un anno e mezzo l’ipotesi che il Covid-19 fosse uscito dal laboratorio cinese di Wuhan è stata bollata come 'fake news'", continua Meloni, puntando il dito su coloro che, come Zingaretti, non voleva attaccare la Cina "per non essere razzista".

Covid, Giorgia Meloni: "Plausibile responsabilità cinese"

"I censori a pagamento del sistema, quelli che fanno le pagelle ai politici e ai giornalisti, segnalavano sui social chiunque sollevasse dubbi sulla storia ufficiale del coronavirus passato per pura casualità da un pipistrello a un pangolino e poi all’uomo", ha continuato Giorgia Meloni.

"Ora però - continua - la foglia di fico dei novelli inquisitori non basta a coprire le informazioni che stanno venendo fuori e che rendono sempre più plausibile una responsabilità cinese. Per quanto ancora dobbiamo accettare la censura sui social network e sui mezzi di informazione da parte dei cani da guardia del regime del pensiero unico? Per Fratelli d’Italia la libertà è un valore sacro. Sempre", ha concluso Giorgia Meloni.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x