Domenica, 09 Maggio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Letta si lamenta di Salvini con Draghi: "Basta metodo Lega, serve rispetto"

Il segretario del Pd: "Insoddisfazione per il 'metodo Salvini"

04 Maggio 2021

Letta di lamenta di Salvini con Draghi: "Basta metodo Lega, serve rispetto"

Fonte: lapresse.it

Il nuovo segretario del Pd Enrico Letta si è lamentato con il Premier Mario Draghi per le parole e il comportamento del leader della Lega Matteo Salvini. "Insoddisfazione per il 'metodo Salvini'", ha etto Letta a Draghi nell'incontro di oggi, martedì 4 maggio. Il segretario del Pd, hanno svelato fonti del Nazareno, ha chiesto al premier "correttivi e rispetto dell'impegno comune a sostegno dell'esecutivo".

Letta si lamenta di Salvini con Draghi: "Basta metodo Lega, serve rispetto"

Come ha riportato l'Adnkronos, al centro del colloquio fra il leader del Partito democratico e il premier ci sono però stati anche altri temi, legati all’agenda di Governo dopo la definizione del Pnrr, con particolare riguardo alle prospettive per il mondo del lavoro e al sostegno ai giovani.

Il Partito democratico avrebbe quindi espresso "soddisfazione per i tempi e i contenuti del Pnnr inviato a Bruxelles", hanno continuato le stesse fonti. I temi trattati nell'incontro, oltre a Recovery, sono stati quelli legati alla "fase due e alla ricostruzione del Paese". A proposito della "fase due", Letta ha indicato al premier le priorità del Pd. Esse sono lavoro, richiamando a questo proposito le proposte dem su decontribuzione e defiscalizzazione delle nuove attività; il turismo, per il quale il Pd presenterà il Piano vacanze italiane 2021; i giovani, che "devono essere al centro della ricostruzione del Paese", sottolinea ancora il Nazareno. Per loro, il Pd indica tre priorità: casa, lavoro e sostegno psicologico per i danni da Covid.

Slavini risponde a Letta: "Il 'metodo Salvini'? È la concretezza"

A stretto giro la replica del Capo del Carroccio. "Il 'metodo Salvini'? È la concretezza", ha detto Salvini ad Affaritaliani.it. "Stanotte ad esempio sono state approvate in Commissione al Senato le proposte della Lega sui soldi per i genitori separati in difficoltà, sul riconoscimento ufficiale (dopo dieci anni di attesa) della Lingua italiana dei Segni, sull'abolizione del Canone Rai per bar, ristoranti e alberghi, sui fondi per le Associazioni Sportive".

"E a metà maggio, se i dati sanitari continueranno ad essere positivi come accade ormai da settimane, ci saranno riaperture, ritorno al lavoro, ripartenza e abolizione del coprifuoco. Questo è il 'metodo Salvini': leali e propositivi, non ci occupiamo di Ius Soli e ci fidiamo degli Italiani!".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti