Venerdì, 07 Maggio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Misure anti Covid, Sgarbi contro Speranza: "Un giorno finirai in tribunale"

Il deputato: "Voi siete i responsabili di gravi situazioni di disagio e perfino di morte"

15 Aprile 2021

Misure anti Covid, Sgarbi contro Speranza: "Un giorno finirai in tribunale"

Fonte: lapresse.it

Il noto critico d'arte, personaggio televisivo e deputato Vittorio Sgarbi si è scagliato contro le misure anti Covid e contro il Ministro della Salute Roberto Speranza. "Se una persona vaccinata contro il Covid ha sviluppato gli anticorpi perché deve continuare a portare la mascherina anche all'aperto?", ha chiesto Sgarbi a Speranza. 

Misure anti Covid, Sgarbi a Speranza: "Un giorno finirai in tribunale"

"Se una persona ha fatto il vaccino, come forse lei, e come certamente il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e della Repubblica Sergio Mattarella, perché ostenta la mascherina anche all'aperto, quando è dimostrato sul piano scientifico che non si può contrarre il virus se non in modo limitatissimo?", continua Sgarbi.

E ancora: "Perché continuate questa finzione nel perseverare nelle misure assurde che voi avete assunto. Se io sono stato vaccinato dovrei dare la sensazione della salute che ho raggiunto, della speranza e non portare la mascherina". "Voi, invece, avete costretto la gente in casa per mesi, impedendogli di stare all'aria aperta e quindi ammalandosi. Voi siete i responsabili di gravi situazioni di disagio e perfino di morte. Pensate anche a questo, un giorno sarete davanti a un tribunale", ha concluso Sgarbi.

Meloni chiede le dimissioni di Roberto Speranza

Anche la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni si è unita a coloro che continuano a chiedere le dimissioni del Ministro della Salute Roberto Speranza. "Fratelli d'Italia denuncia da tempo l'incompetenza e l'inadeguatezza di Roberto Speranza nel ricoprire l'importante e delicato incarico di Ministro della Salute, soprattutto in questo momento storico: dalla gestione fallimentare e disastrosa della pandemia alle imprese stremate a causa delle chiusure insensate e continue". Queste le parole di Giorgia Meloni.

 
 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti