Sabato, 21 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

sport

Calcio: ecco 'Il grande libro del derby di Roma', aneddoti e storie sulla sfida della Capitale

07 Dicembre 2021

Roma, 7 dic. - (Adnkronos) - La grande storia del derby della Capitale descritta in ogni dettaglio. Per la prima volta in un libro, scritto da Fabio Argentini e Luigi Panella, il racconto di oltre novant’anni di battaglie tra Roma e Lazio. Una storia incredibile che si dipana attraverso immagini di straordinaria suggestione, raccontando ogni particolare della sfida. Trecento pagine di racconti, aneddoti, storie: un’esperienza inedita, un viaggio irripetibile verso il cuore della Capitale. "Il grande libro del derby di Roma", edito da Ultra sarà presentato domani alle 15.30 a 'Più libri più liberi' alla Nuvola di Fuksas.

E' un libro che volevo scrivere da tanti anni e che il 9 dicembre sarà in tutte le librerie -dice all'Adnkronos, Fabio Argentini, uno degli autori, grande tifoso della Lazio-. Abbiamo raccontato insieme a Luigi Panella, giornalista di 'Repubblica' e tifoso giallorosso, la storia del derby della Capitale, una storia lunga oltre un secolo. Il libro si divide in 4 macroaree, nella prima partiamo dal concetto di derby, dal suo significato e ne raccontiamo la storia. Nella seconda parte ci concentriamo sulle stracittadine che c'erano a Roma a inizio '900, quando la Capitale era un po' come Londra, con tante squadre a battersi per il primato. La terza area è dedicata all'identità di Roma e Lazio, ai loro simboli, alle origini profondamente diverse, ai colori, alle differenze nel modo di tifare, ai grandi ex e ai i film che hanno trattato la stracittadina, infine nell'ultima parte si tratta la cronaca di tutti i derby giocati dal 1928 a oggi, con tutti i tabellini".

Il libro è arricchito dall’introduzione di un giornalista di lungo corso, Italo Cucci, e dalle prefazioni di due storici capitani delle due squadre capitoline, Francesco Totti e Alessandro Nesta. "Dei miei derby da calciatore conservo tante fotografie, una l’ho perfino scattata con il cellulare dopo un gol", ricorda l'ex numero 10 giallorosso. "Del derby ho ricordi belli e anche brutti: perché le battaglie in campo sono un po' lo specchio della vita, si vince e si perde", la chiosa dell'ex difensore biancoceleste.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x