Lunedì, 23 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

economia

Intesa Sp: presenta una Wealth Management Protection company di successo

30 Settembre 2021

Milano, 30 set. (Adnkronos) - Nel corso di una tavola rotonda svoltosi oggi, presso la sede di piazza Belgioioso a Milano, è stata presentata 'Intesa Sanpaolo: una Wealth Management Protection company di successo', iniziativa per raccontare uno dei pilastri di crescita identificati dal gruppo nel corso degli ultimi due Piani d’Impresa 2014-2017 e 2018-2021. Quattro interventi di approfondimento hanno analizzato il mondo della consulenza finanziaria e del private banking, le attività assicurative e del risparmio gestito del Gruppo Intesa Sanpaolo, alla luce dei trend demografici, sociali ed economici, in particolare esaminando l’evoluzione del risparmio privato, quale elemento distintivo nell’economia italiana.

Numerosi spunti sono emersi grazie ai contributi di tutti i partecipanti: Rossella Locatelli (professore di Economia degli intermediari finanziari presso l’Università dell’Insubria, consigliere di amministrazione e presidente Comitato Rischi Intesa Sanpaolo), Tommaso Corcos (amministratore delegato di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking e responsabile Divisione Private Banking), Nicola Maria Fioravanti (amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Vita e resp. Divisione Insurance) e Saverio Perissinotto (amministratore delegato di Eurizon e resp. Divisione Asset Management).

"Nel corso dell’ultimo biennio - ha affermato aprendo i lavori Rossella Locatelli - abbiamo assistito ad un forte accumulo del risparmio, dovuto al calo dei consumi e all’incertezza causata alla pandemia, concentrato soprattutto sulle fasce di reddito più elevate. Gran parte dell’aumento dei risparmi è detenuto in attività liquide e la variazione dei depositi in c/c delle famiglie nei primi 8 mesi del 2021 è stata maggiore di quella dello stesso periodo del 2020; si stima che la propensione al risparmio possa ritornare ai livelli pre-Covid nel 2023. Le opportunità di business per le diverse componenti del Wealth Management, quindi, sono numerose e devono tenere conto dei processi di digitalizzazione in atto e dell’evoluzione della domanda, sempre più attenta alle tematiche Esg, climate, protezione e salute".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x