Venerdì, 03 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

politica

Afghanistan: Romani, 'cambiano equilibri mondiali, agire presto'

12 Agosto 2021

Roma, 12 ago. (Adnkronos) - “La tomba degli imperi: è questo il soprannome che l’Afghanistan, un territorio disegnato tagliando etnie e culture, ha conquistato dopo aver trascinato in lunghe e debilitanti guerre prima gli inglesi e poi i russi. E adesso gli americani, o meglio l’Occidente, che nella rapida avanzata dei Talebani non può che leggere il proprio fallimento. Non abbiamo saputo lasciare una visione di un Paese libero e democratico, non abbiamo saputo lasciare una prospettiva di sviluppo". Lo afferma il senatore di Coraggio Italia Paolo Romani.

"In venti anni -aggiunge- non abbiamo saputo coniugare sicurezza e sviluppo e probabilmente non abbiamo capito che il nemico stava cambiando. Oggi i Talebani sono qualcosa di più complesso di un movimento ribelle pashtun. E l’inadeguatezza occidentale trova il suo contraltare nell’ambiguità pakistana e nel presenzialismo sottile della Cina. Se non agiamo tempestivamente saranno gli equilibri mondiali a cambiare, non solo i destini di un Paese martoriato in cui abbiamo investito tanto, anche in vite umane".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x