Martedì, 15 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

economia

Bce: lascia tassi fermi, conferma politica molto accomodante e acquisti elevati

10 Giugno 2021

Roma, 10 giu. - (Adnkronos) - Nessun cambiamento di rotta per la Bce: infatti il Consiglio direttivo - si legge nella nota diffusa al termine della riunione odierna "ha deciso di confermare l’orientamento molto accomodante della sua politica monetaria", lasciando fermi i tassi di interesse - sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale - rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,50%.

C'era molta attesa riguardo le scelte sugli interventi ma "il Consiglio direttivo continuerà a condurre gli acquisti netti di attività nell’ambito del Programma di acquisto per l’emergenza pandemica (Pepp), con una dotazione finanziaria totale di 1.850 miliardi di euro, almeno sino alla fine di marzo 2022 e, in ogni caso, finché non riterrà conclusa la fase critica legata al coronavirus". Ma soprattutto la Bce spiega di attendersi "sulla base di una valutazione congiunta delle condizioni di finanziamento e delle prospettive di inflazione, che nel prossimo trimestre gli acquisti netti nell’ambito del PEPP continuino a essere condotti a un ritmo significativamente più elevato rispetto ai primi mesi dell’anno". (segue)

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti