Lunedì, 01 Marzo 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

economia

Tim: cda approva propria lista di 10 candidati in vista rinnovo

23 Febbraio 2021

Roma, 23 feb. (Adnkronos) - Il cda di Tim, che si è riunito oggi sotto la presidenza di Salvatore Rossi, ha concluso il processo avviato il 20 gennaio scorso volto alla presentazione di una lista, in vista del rinnovo per il prossimo triennio, approvandola all’unanimità. In coerenza con l’orientamento sulla composizione quali-quantitativa ottimale dell’organo amministrativo della Società e nel rispetto dei passaggi procedurali già comunicati al mercato.

Il Cda presenta una lista di 10 candidati, in funzione della nomina di un Board composto da 15 membri: Salvatore Rossi, nato a Bari il 6 gennaio 1949 (Presidente), Luigi Gubitosi, nato a Napoli il 22 maggio 1961 (Chief Executive Officer), Paola Bonomo, nata a Marostica (Vicenza) il 15 maggio 1969, Franck Cadoret, nato a Marsiglia (Francia) il 17 marzo 1957, Luca De Meo, nato a Milano il 13 giugno 1967, Arnaud de Puyfontaine, nato a Parigi (Francia) il 26 aprile 1964, Cristiana Falcone, nata a Roma il 26 febbraio 1973, Giovanni Gorno Tempini, nato a Brescia il 18 febbraio 1962, Marella Moretti, nata a Torino il 4 novembre 1965, Ilaria Romagnoli, nata a Roma il 20 settembre 1967.

Si tratta, spiega Tim, di una rosa di candidati composta da 4 donne e 6 uomini, per un totale di 6 indipendenti. Si è inteso coniugare il valore della continuità con quello del rinnovamento, introducendo accanto a 6 Consiglieri in carica (tra i quali il Presidente e l’Amministratore Delegato, di cui si prefigura la conferma nel rispettivo ruolo) 4 candidati con background diversificato in termini di esperienza lavorativa, formazione e percorso professionale. Le proposte accessorie sono in continuità con la situazione esistente: una composizione di 15 Consiglieri; una durata del mandato pari a 3 esercizi, sino all’Assemblea chiamata all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2023; un compenso complessivo di 2.200.000 euro lordi l’anno (esclusi i Consiglieri con cariche speciali), affidando al Consiglio di Amministrazione di nuova nomina l’importo complessivo effettivo e il suo riparto fra i singoli Consiglieri.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti