Sabato, 16 Gennaio 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

economia

Renault con La 'Nouvelle Vague' punta all'innovazione della tecnologia automobilistica

14 Gennaio 2021

Roma, 14 gen. (Adnkronos) - Sono stati svelate anche le strategie per i prossimi cinque anni dei brand Renault, Dacia e Alpine. Con Renaulution e la sua "Nouvelle Vague", Renault entra in una nuova era e intende diventare un marchio sinonimo di tecnologia, servizi ed energia pulita. Renault intende diventare leader nella transizione energetica grazie alle soluzioni elettrificate e ad idrogeno offrendo la gamma di prodotti più sostenibile in Europa entro il 2025. Dal punto di vista tecnologico, Renault potrà contare sulla "Software Republic", un ecosistema aperto dedicato a software, dati, cibersecurity e microelettronica. Questa entità fornirà servizi connessi alla gamma della Losanga.

La creazione di valore deriverà dal miglioramento della ripartizione del mix prodotto a vantaggio del segmento C, dallo sviluppo di tecnologie di punta e dalle nuove prospettive commerciali sul ciclo di vita dei veicoli. Entro il 2025 Renault lancerà 14 nuovi modelli in gamma, di cui sette saranno 100% elettrici e altrettanti posizionati nei segmenti C e D. L'obiettivo è ambizioso: fare in modo che questi segmenti superiori possano rappresentare il 45% delle vendite entro il 2025. Tutti i nuovi modelli della Marca saranno proposti in versione elettrica o ibrida.

A sostegno della strategia è stata presentata la Renault 5 Prototype, veicolo che intende dimostrare come Renault riuscirà a democratizzare i veicoli elettrici in Europa con un approccio moderno dell'auto popolare ed essenziale. Renault 5 Prototype è una city car compatta che proietta nel futuro una delle icone senza tempo di Renault (la R5), con un tocco di modernità al 100% elettrico. Gli elementi stilistici ispirati alla R5 originale, ma modernizzati, celano funzioni moderne: la presa d'aria del cofano nasconde lo sportellino di ricarica, nei fari posteriori sono integrati i deflettori aerodinamici mentre i fendinebbia presenti nei paraurti sono diventati luci diurne.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti