Venerdì, 30 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Lastminute.com nomina Laura Amoretti AD a interim. CdA sospende deleghe di Fabio Cannavale (CEO) e Andrea Bertoli (COO) per tre mesi

Laura Amoretti assume funzioni assegnate ai due amministratori sotto indagine in Ticino. Laurent Foata, presidente del CdA: "Contributo di Laura prezioso in questo momento per crescita redditizia nel settore dei viaggi"

26 Luglio 2022

Lastminute.com nomina Laura Amoretti AD a interim. Il CdA sospende deleghe di Fabio Cannavale (CEO) e Andrea Bertoli (COO) per tre mesi

fonte: facebook

Lastminute.com, in seguito alle vicende giudiziarie degli ultimi giorni, ha nominato un nuovo amministratore delegato ad interim nella persona di Laura Amoretti, che assume con effetto immediato le funzioni originariamente assegnate agli amministratori Fabio Cannavale (CEO) e Andrea Bertoli (COO), nei confronti dei quali il Consiglio di amministrazione ha deliberato di sospendere le deleghe per un periodo di tre mesi in relazione all’indagine in corso della Procura del Canton Ticino. Provvederà inoltre a sostituirli nelle rispettive cariche all’interno delle società controllate.

Il Consiglio di amministrazione ha inoltre deciso di avviare una ricerca di un CEO per un sostituto permanente.

Laurent Foata, presidente del Consiglio di amministrazione, commenta: "Laura è una leader molto impegnata e dinamica, dotata di visione, energia e di una notevole esperienza nel nostro gruppo. Il suo contributo sarà particolarmente prezioso in questo momento. Siamo impazienti di lavorare a stretto contatto con Laura nel suo nuovo ruolo, in quanto guiderà il nostro business in questa fase del nostro viaggio verso una crescita redditizia nel settore dei viaggi."

Nel secondo trimestre del 2022, il gruppo ha continuato a crescere fortemente nel contesto della ripresa del mercato post-pandemia. L’azienda prevede che i ricavi del periodo siano leggermente superiori a quelli del secondo trimestre del 2019 e oltre due volte il livello raggiunto nel secondo trimestre del 2021. La redditività nel secondo trimestre del 2022 dovrebbe tornare ai livelli pre-pandemia e la liquidità del gruppo rimane solida, con una cassa lorda di oltre 200 milioni di euro al 30 giugno 2022.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x