Martedì, 28 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Novartis unisce le unità pharma e oncologia: obiettivo risparmiare un miliardo entro il 2024

Vas Narasimhan, CEO Novartis: "Il modello organizzativo più semplice che stiamo svelando oggi è fondamentale per la nostra strategia di crescita in quanto ci renderà più agili e competitivi, migliorerà l'orientamento al paziente e al cliente, sbloccherà un potenziale significativo nella nostra pipeline di ricerca e sviluppo e guiderà la creazione di valore attraverso l'efficienza operativa"

04 Aprile 2022

Novartis

fonte: Imagoeconomica

Novartis si riorganizza e unisce le unità "pharma" e "oncologia". L'obiettivo è risparmiare un miliardo di euro entro il 2024. Con il nuovo assetto nasceranno medicines Us, orientata al mercato americano, e medicines international, orientata agli altri Paesi. La nuova unità “strategy and growth” si occuperà invece di strategia, ricerca e sviluppo. Le attuali sezioni “technical operations” e “customer & technology solutions” saranno fuse per dare vita al comparto “operation”.

Vas Narasimhan, CEO Novartis, commenta: "Il modello organizzativo più semplice che stiamo svelando oggi è fondamentale per la nostra strategia di crescita in quanto ci renderà più agili e competitivi, migliorerà l'orientamento al paziente e al cliente, sbloccherà un potenziale significativo nella nostra pipeline di ricerca e sviluppo e guiderà la creazione di valore attraverso l'efficienza operativa. Con il nostro portafoglio di farmaci in-market e fino a 20 principali asset in pipeline che potrebbero essere approvati entro il 2026, Novartis è in una posizione di forza per offrire vendite superiori alla mediana e crescita dei margini a medio e lungo termine".

Novartis si riorganizza e unisce pharma e oncologia

Novartis integrerà le unità di business Pharmaceuticals e Oncology e creerà due organizzazioni commerciali separate con un focus geografico più forte: Innovative Medicines US e Innovative Medicines International. Le due unità avranno la piena responsabilità dei profitti e delle perdite in tutte le aree terapeutiche e la proprietà dell'esperienza del cliente, del marketing e delle vendite e dell'accesso al mercato per i rispettivi mercati. L'elevazione e la creazione di un'organizzazione commerciale statunitense indipendente rafforza la capacità di Novartis di raggiungere l'obiettivo di diventare una delle prime cinque società negli Stati Uniti in termini di vendite, mantenendo e aumentando la sua posizione di leadership a livello internazionale. Il nuovo modello aiuterà anche Novartis a portare maggiore attenzione e impegno nelle sue aree terapeutiche principali di Cardiovascolare, Ematologia, Tumori solidi, Immunologia e Neuroscienza.

Marie-France Tschudin, attualmente Presidente di Novartis Pharmaceuticals, diventerà Presidente di Innovative Medicines International e Chief Commercial Officer. Nella sua qualità di Chief Commercial Officer, Marie-France Tschudin supervisionerà il marketing globale, gli affari medici, il valore e l'accesso in tutte le aree terapeutiche. Victor Bulto , attualmente Head of US Pharmaceuticals, diventerà Presidente di Innovative Medicines US. Entrambi riferiranno a Vas Narasimhan con effetto immediato.

Novartis creerà una nuova funzione di strategia e crescita combinando strategia aziendale, strategia di portafoglio di ricerca e sviluppo e sviluppo del business. Questa funzione aiuterà a guidare la strategia di crescita dell'azienda end-to-end e esaminerà le opportunità interne ed esterne per rafforzare la pipeline di Novartis con farmaci che sono sia trasformativi che possono dare un contributo significativo alla crescita. Questa nuova funzione sarà guidata da un Chief Strategy & Growth Officer che diventerà un membro dell'ECN e riporterà al CEO. La ricerca è attualmente in corso per questo nuovo leader e nel frattempo la funzione sarà guidata da Lutz Hegemann , MD, Ph.D., President, Global Health.

Inoltre, unità le sue unità Operazioni tecniche e Soluzioni per clienti e tecnologie per creare una nuova unità Operazioni. Questa nuova unità fornirà una spina dorsale operativa più forte e più semplice in grado di accelerare più iniziative di trasformazione tecnologica in modo più efficiente, creare nuove soluzioni digitali su larga scala e aumentare la produttività, pur mantenendo livelli di qualità e servizio leader del settore. Con effetto immediato, Steffen Lang , attualmente Global Head of Novartis Technical Operations, diventerà Presidente, Operations a riporto di Vas Narasimhan. Inoltre, tutte le funzioni G&A - Finance, People & Organization, Ethics, Risk & Compliance, Legal e Communications & Engagement - saranno integrate a livello globale e nazionale.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x