Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Eni, parte il “Prosumer Road”: prima tappa Ravenna

Sette tappe da aprile a ottobre 2022 nei principali siti Eni in Italia per consolidare il dialogo con gli stakeholder locali

12 Aprile 2022

Eni, parte il “Prosumer Road”: prima tappa Ravenna

Con la prima tappa di Ravenna, Eni lancia “Prosumer Road”: un ciclo di incontri con le Associazioni dei Consumatori, le Istituzioni e i rappresentanti di Confindustria sui temi dell’energia, della transizione e dell’economia circolare.

Nel dettaglio, l’iniziativa intende promuovere il confronto tra le diverse componenti della società civile e industriale in un’ottica di sostenibilità e integrazione, attraverso degli incontri nei territori in cui Eni è presente. L’obiettivo è quello di riflettere sul ruolo del cittadino quale protagonista della dimensione energetica, avviando un dialogo sulle soluzioni disponibili e sulle prospettive a breve e medio termine per accelerare il processo di transizione nell’attuale contesto energetico e ambientale e garantendo al contempo la sicurezza nella disponibilità di fonti energetiche accessibili a tutti e a costi competitivi.

La prima tappa ha aperto le porte del Distretto Centro Settentrionale Eni a Ravenna, dove si sono affrontate soluzioni per la decarbonizzazione e per la sicurezza energetica. I temi dell’incontro sono stati il contesto energetico, il ruolo del gas e le innovazioni tecnologiche: dalla cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica alla produzione dell’elettricità attraverso il modo ondoso.  Al termine dell’incontro si è svolta la visita presso la Centrale di Casalborsetti.

Attraverso questi workshop, Eni vuole raccontare le proprie attività mostrando come queste siano improntate al rispetto per l'ambiente, alla sicurezza e all'economia circolare, coinvolgendo le realtà locali per fornire il proprio contributo alla transizione ecologica.

Eni opera a Ravenna dal 1952, anno della prima scoperta di gas, e da allora si è sviluppato un distretto industriale di rilevanza internazionale, in equilibrio con le altre eccellenze del territorio quali il turismo e le tipicità agro-alimentari.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x