Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

SACE Fct: 5,6 miliardi a sostegno delle aziende italiane nel 2021 (+18%)

Paolo Alfieri, Direttore Generale di SACE Fct: "Abbiamo rafforzato, in questo periodo particolarmente complesso, il nostro impegno al fianco delle imprese, in particolare delle PMI, a conferma della strategicità dello strumento del factoring come mezzo alternativo al finanziamento bancario per reperire liquidità”

07 Marzo 2022

SACE e BMPS, 15 mln a Siena Ambiente per la ristrutturazione del polo impiantistico di Cortine

SACE (fonte: comunicato stampa)

SACE Fct, la società del Gruppo SACE attiva dal 2009 nel mercato del factoring, nel 2021 ha rafforzato ha mobilitato 5,6 miliardi di euro a sostegno delle attività delle aziende italiane, performance superiore del 18% rispetto al turnover record realizzato nel 2020.

Un risultato che arriva dopo la decisa contrazione del mercato del factoring italiano del 2020, fortemente impattato dagli effetti derivanti dalle misure restrittive messe in atto per contrastare la pandemia, e che vede nel 2021 un’eccezionale ripresa dello scenario economico italiano riflessa anche nell’andamento positivo del mercato del factoring.

In crescita tutte le attività di SACE Fct destinate alle imprese. In particolare, l’operatività verso l’estero, svolta in sinergia con SACE che consente alle imprese di anticipare i crediti vantati verso controparti estere, ha registrato un aumento del turnover del 14% rispetto al 2020; il segmento Corporate Domestico, dedicato allo sconto delle fatture relative a debitori italiani, è aumentato del 46%; mentre il segmento Reverse Corporate - l’operatività a sostegno delle filiere fornitrici delle grandi aziende italiane – ha visto un incremento del 35%.

Sono oltre 600 le imprese (+6% rispetto al 2020 e +20% rispetto al 2019 pre-pandemico), di cui 67% PMI, che hanno trasformato i propri crediti in liquidità con SACE Fct grazie anche al crescente ricorso alla piattaforma digitale che ha significativamente semplificato e velocizzato l’accesso al credito.

“Si tratta di risultati che ci rendono particolarmente orgogliosi e che sottolineano la solidità e la crescita di SACE Fct in questi 12 anni di operatività. Abbiamo rafforzato, in questo periodo particolarmente complesso, il nostro impegno al fianco delle imprese, in particolare delle PMI, a conferma della competitività delle nostre soluzioni finanziarie, che abbiamo semplificato e digitalizzato, e della strategicità dello strumento del factoring come mezzo alternativo al finanziamento bancario per reperire liquidità”, ha dichiarato Paolo Alfieri, Direttore Generale di SACE Fct.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x