Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Axpo sviluppa nuovi impianti fotovoltaici in Italia, Svizzera e Polonia per un totale di 4 GW

Christoph Sutter, Head of Renewables di Axpo: "Il know-how professionale di Axpo nelle rinnovabili copre l’intera catena di valore del fotovoltaico e permette di continuare nel processo di crescita in mercati cruciali come quelli di Italia, Spagna e Polonia"

17 Febbraio 2022

Axpo, l’evoluzione della brand identity che guarda all’energia del futuro

Axpo continua ad espandere le sue attività nel campo dell'energia solare con lo sviluppo di nuovi impianti in Italia, Spagna e Polonia per un totale di 4 GW di capacità installata. Entro il 2030, il portafoglio di energia solare dell'azienda sarà cresciuto di 10 GW - circa venti volte la sua dimensione attuale. Come principale produttore di energia rinnovabile in Svizzera, Axpo fornisce un contributo sostanziale alla crescita della produzione di energia climate friendly in tutta Europa.

Christoph Sutter, Head of Renewables di Axpo: "Contribuiamo a contrastare i cambiamenti climatici con l'incremento delle rinnovabili"

L’espansione della capacità fotovoltaica di Axpo di circa 10 gigawatt vedrà lo sviluppo di quasi 10.000 ettari di superficie solare su parcheggi e strutture destinate ai veicoli, grandi tetti, serre e strutture già in uso come siti adibiti all’energia solare. I progetti pianificati in tutta Europa includeranno la costruzione di impianti fotovoltaici nei mercati Italiano, Spagnolo e Polacco, dove Axpo già da molti anni offre soluzioni di produzione di energia fotovoltaica disegnate su misura delle esigenze dei clienti.

I progetti fotovoltaici con una capacità totale installata di 4 GW, sono già in fase di sviluppo nei tre Paesi, generando circa 100 posti di lavoro in 18 mesi. In Francia, grazie alla sua controllata Urbasolar, Axpo è una delle società leader nello sviluppo e costruzione di impianti per l’energia solare. L’azienda è alla ricerca di ipotesi di fattibilità di progetti simili in altri paesi in cui è attiva.

Christoph Sutter, Head of Renewables di Axpo, ha spiegato: "Per contrastare i cambiamenti climatici, dobbiamo incrementare in modo importante l’espansione delle rinnovabili. Axpo sta contribuendo a questo in modo sostanziale. Il know-how professionale di Axpo in questo settore copre l’intera catena di valore del fotovoltaico – dalla pianificazione alla costruzione di impianti fino alla produzione dell’energia solare. Questo ci permette di continuare nel processo di crescita in mercati cruciali come quelli di Italia, Spagna e Polonia".

Axpo, espansione fotovoltaica in Svizzera

Gli investimenti continueranno anche in Svizzera, dove l’espansione del fotovoltaico ha un ruolo prioritario nella transizione energetica del Paese. Axpo ha assunto un ruolo di primo piano in progetti come AlpinSolar, iniziativa pionieristica di Axpo sulla diga di Muttsee. Attraverso la sua controllata CKW, Axpo continua a guidare l’espansione degli impianti fotovoltaici sui tetti svizzeri e sugli edifici più grandi. Entro il 2030, in Svizzera saranno sviluppati circa 10'000 nuovi impianti solari con una capacità di circa 200 MW.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x