Sabato, 28 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

lavoro

Pnrr: Gallucci (Conf. Giovani), 'ripresa passa da fondi destinati a imprese e infrastrutture'

13 Maggio 2022

Fermo, 13 mag. (Labitalia) - "La ripresa del paese passa dai fondi che lo Stato destina ad imprese ed infrastrutture, mai più di ora abbiamo bisogno di una presenza concreta e tempestiva da parte del governo, in questi momenti di incertezza sempre più profondi, la parole del premier Draghi al forum 'Verso Sud' in corso a Sorrento sono giuste ma devono esserlo anche i tempi di intervento". Lo dice in un'intervista all'Adnkronos/Labitalia Gianni Gallucci, neo eletto presidente del Gruppo giovani di Confindustria Fermo e direttore generale di Gallucci azienda che affonda le radici in una tradizione familiare iniziata quasi cento anni fa dal 1959 è il punto di riferimento per la produzione di calzature di alta qualità e di quelle ortopediche e correttive per bambino con un'importante presenza nel mercato statunitense.

"Gli interventi del premier - sottolinea - sono stati mirati dobbiamo creare più uguaglianza tra le macroaree italiane, e per farlo dobbiamo pensare a come valorizzare i giovani talenti troppo spesso lasciati in secondo piano".

"Altro intervento importante - avverte - è quello fatto sulle infrastrutture, l’Italia ha oltre 8.000 km di coste, sono giusti gli interventi ai porti per renderli più moderni ed efficienti ma prima di potenziare una linea di commercio quasi inesistente con la costa sud del mediterraneo, ancora di più è di fondamentale importanza potenziare l’alta velocità, chissà se davvero e quando verrà messa mano alla tratta Adriatica dell’alta velocità, arteria fondamentale per il collegamento e lo sviluppo economico delle imprese italiane di tutta la costa est dello stivale, ormai finita nel dimenticatoio Dopo l'attivazione del del 2009 e lo stop a Bologna, quanto ancora dovremmo aspettare?. Non è stato invece toccato l’argomento del cuneo fiscale, Mi ricollego all'intervento del presidente di Confindustria Carlo Bonomi a La Stampa, dove spiega che le risorse ci sono ma ora è tempo di riforme, purtroppo se non ci sarà il taglio del cuneo fiscale rischieremo di soffocare le aziende che sono il motore del nostro paese".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x