Venerdì, 25 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

A bordo di Mini John Cooper Works Cabrio per 24 ore al Nürburgring

04 Giugno 2021

A bordo di Mini John Cooper Works Cabrio per 24 ore al Nürburgring

E' una maratona per le persone e i motori. Una volta all'anno, le migliori star delle corse di auto da turismo e Gran Turismo si sfidano per la vittoria nella gara di 24 ore sul Nürburgring. L'atmosfera che si respira durante la gara contro e intorno al tempo ricorda l'epoca in cui le gare di Formula 1 si svolgevano ancora sul Nordschleife del Nürburgring. Come una vera calamita per gli spettatori - e dal prossimo anno lo sara' di nuovo - la gara della durata di 24 ore ha gia' attirato fino a 200.000 spettatori sulle tribune cosi' come nei prati e nelle aree di campeggio lungo la pista nell'Eifel. I fan degli sport motoristici e gli appassionati di automobilismo, tuttavia, sono affascinati dal "Ring" tutto l'anno. L'atmosfera racing che si respira intorno al leggendario Nordschleife e all'adiacente circuito Grand Prix inaugurato nel 1984 e' semplicemente irresistibile, come dimostra audacemente il viaggio di 24 ore intorno al Nürburgring a bordo della MINI John Cooper Works Cabrio (consumo di carburante combinato: 7,4 - 7,1 l/100 km secondo WLTP, 7,4 - 7,1 l/100 km secondo NEDC; emissioni di CO2 combinate: 167 - 161 g/km secondo WLTP, 169 - 163 g/km secondo NEDC). Un pezzo del Nordschleife e' anche nella MINI John Cooper Works Cabrio. Gli sviluppatori richiedono il perfezionamento sui circuiti di prova, sulle strade di campagna e, non da ultima, sulla pista, che assicura che tutti i sistemi di guida e di telaio funzionino perfettamente insieme. Nel caso della MINI John Cooper Works Cabrio, il programma di test ha trasformato le caratteristiche prestazionali ed entusiasmanti del motore a quattro cilindri da 2,0 litri e 170 kW/231 CV con tecnologia MINI TwinPower Turbo in un piacere di guida estremo. Un risultato che si ottiene sia con il cambio manuale a 6 marce di serie che con il cambio Steptronic Sport a 8 marce opzionale, con le sospensioni sportive specifiche per il modello, nonche' con l'ultima generazione delle sospensioni adattive, che ora dispongono di ammortizzatori a frequenza selettiva per garantire una maneggevolezza sportiva e un comfort di guida anche sulle lunghe distanze. Lo sterzo specifico per il modello, l'impianto frenante sportivo con freni a pinza fissa a quattro pistoncini sulle ruote anteriori, sviluppato in collaborazione con il produttore specializzato Brembo, e i cerchi in lega leggera John Cooper Works da 17 pollici sono anch'essi componenti fissi del pacchetto complessivo di serie per ottenere prestazioni straordinarie. A cio' si aggiungono gli elementi di design caratteristici dei modelli John Cooper Works, che garantiscono un equilibrio aerodinamico ottimale anche in situazioni di guida altamente dinamiche. Nell'ultima nuova edizione della MINI John Cooper Works Cabrio, il lavoro dettagliato svolto per ottimizzare il flusso d'aria e' visibile a prima occhiata. Le prese d'aria verticali nella grembialatura anteriore, che ora ha un design particolarmente chiaro e purista, dirigono il flusso d'aria specificamente lungo le ruote per ridurre le turbolenze. Nella parte posteriore del sottoscocca, il flusso d'aria incontra ora un diffusore particolarmente caratteristico nella grembialatura posteriore. (ITALPRESS). tvi/com 04-Giu-21 12:51

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x