Venerdì, 20 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

"UFO", la nuova tecnologia che aiuta ad evitare i furti

Leonardo Fontana ha portato a Las Vegas il suo "UFO" made in Italy

06 Aprile 2022

"UFO", la nuova tecnologia che aiuta ad evitare i furti

Ha iniziato l’anno scorso l’internazionalizzazione dell’azienda il giovane imprenditore veneto Leonardo Fontana, ideatore di UFO, un meccanismo innovativo per il settore della sicurezza e nato per la necessità di proteggere i locali di Fontana, soggetti a furti e soprattutto di notte.

I nebbiogeni per evitare i furti

30 anni, già premiato da Forbes come imprenditore under 30, Leonardo è l’esempio di un ragazzo pratico, simbolo di una generazione digitale, appassionata di web marketing.
Voleva un meccanismo senza allarme, perché la polizia interviene ma spesso quando il furto è già avvenuto; Leonardo ha fatto ricerche approfondite e ha creato nebbiogeni che ha gestito internamente e proposto ai clienti. Le strutture di vendita venivano coordinate direttamente da casa e, pian piano, ha fondato società in Italia, Spagna, Francia e Inghilterra.
La forma ricorda un UFO, è un prodotto autoinstallante e modernissimo, che funziona con una app ed è tutto made in Italy. Si attiva con il cellulare. Se un ladro entra, i sensori rilevano l’infrazione, si sprigiona la nebbia, che impedisce di vedere a 5 centimetri e automaticamente vengono chiamati numeri , mandate notifiche e si viene avvertiti del tentativo di furto.

Intervista a Leonardo Fontana

“A Giugno saremo in Spagna e poi in Inghilterra, abbiamo partecipato a una Fiera a Dubai in collaborazione con vari distributori in Medio Oriente e siamo reduci da una Fiera a Las Vegas”-dice Leonardo Fontana-da un’analisi di mercato negli USA, gli antifurti con nebbiogeni sono in minima parte. Ho già trovato un collaboratore che farà lì il CEO e aperto una società per presentare il prodotto.
La Fiera di Las Vegas è la più grande esistente nel settore della sicurezza, dura 4 giorni, con un padiglione che è il doppio rispetto a Dubai e Milano.
Tantissima l’affluenza di pubblico e non risentono né del conflirro Ucraina Russia, né del Covid, sono tutti vaccinati e con tampone”.

Come è andata la presentazione del vostro prodotto lì?

“Abbiamo proposto una linea dedicata all’estero e agli USA, prima di andare in Messico; 3 i modelli XXL, che cambiano secondo le dimensioni e le caratteristiche, il modello per il mercato Statunitense, poi, dispone di una nebbia anche irritante, consentita”.

Come è il mercato dei giovani imprenditori negli USA?

“Uguale a quello Europeo, il mercato nel settore della sicurezza, cambia veramente poco; desidero che la mia azienda cresca e mi sta dando grandi soddisfazioni, nonostante la fatica e l’impegno”.

Quali sono stati i risultati della Fiera di Las Vegas?

“UFO è stato molto apprezzato, lo trovano innovativo ed eccezionale, ho sviluppato tantissimi contatti sia tra i distributori sia tra gli installatori. Il modello che ha riscosso più successo per il 70% dei casi, è quello autoinstallante.
UFO, poi, è stato selezionato tra i migliori prodotti presenti alla Fiera di Las Vegas, è stata una bellissima esperienza, ne faremo sicuramente altre, come a Birmingham o in Messico a giugno”.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x