Giovedì, 29 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Truss, piano taglia tasse da 45 mld di sterline. Ma i mercati lo bocciano: Ftse 100 -1,3%

I rendimenti dei titoli di Stato dell’Uk registrano la maggiore impennata in un giorno da 13 anni, mentre la sterlina è scivolata a un nuovo minimo di 37 anni rispetto al dollaro

23 Settembre 2022

Liz Truss, il primo discorso da premier: "Porterò il Regno Unito fuori dalla tempesta"

fonte: imagoeconomica.it

Liz Truss fa le cose in grande. Il premier britannico ha presentato un pacchetto di misure che ammonterebbe per i prossimi cinque anni a 45 miliardi di sterline (circa 50 miliardi di euro), il più grande da 50 anni, che prevede tagli alle tasse per rilanciare la crescita economica e contribuire ad alleviare la peggiore crisi del costo della vita da decenni. I mercati, però, l’hanno bocciato. E a loro volta hanno stabilito diversi record: i rendimenti dei titoli di Stato britannici hanno registrato la maggiore impennata in un giorno da 13 anni a questa parte, mentre la sterlina è scivolata a un nuovo minimo di 37 anni rispetto al dollaro e l’azionario ha toccato i minimi da due mesi.

Truss, piano taglia tasse da 45 mld di sterline. Ma i mercati lo bocciano: Ftse 100 -1,3%

Il piano del governo dell’Uk prevede l’eliminazione dell’aumento di 1,25 punti percentuali dell’imposta sui salari, che era entrato in vigore all’inizio dell’anno e che sarà annullato a partire dal 6 novembre. Viene inoltre tagliata l’imposta di bollo, una tassa che grava sull'acquisto di case, prevedendo il raddoppio della soglia di esenzione per chi cambia casa a 250mila sterline. Anche la soglia dell’esenzione per gli acquirenti della prima casa aumenterà a 425mila da 300mila sterline. Infine, l’aumento delle aliquote dell’imposta sui dividendi, che era stato introdotto insieme all’aumento dell’imposta sui salari, sarà eliminato a partire dall’aprile 2023. Altri 60 miliardi di sterline (67 miliardi di euro) potrebbero servire ad abbattere le bollette energetiche nei prossimi sei mesi, ma questa ulteriore misura, staccata dal piano taglia tasse, non è ancora stata annunciata ufficialmente.

Truss, piano taglia tasse da 45 mld di sterline. Ma i mercati lo bocciano: Ftse 100 -1,3%

I mercati, però, non l’hanno presa bene. La sterlina ha inizialmente registrato un lieve rialzo dopo il discorso del cancelliere dello scacchiere, Kwasi Kwarteng, per poi crollare. La sterlina è scesa dell’1,36% rispetto al dollaro a 1,1106, un nuovo minimo dal 1985. L’indice Ftse 100, l’indice azionario delle 100 società più capitalizzate quotate al London stock exchange, è sceso dell’1,3%, toccando il livello più basso dal 15 luglio, ma le azioni dei costruttori edili britannici sono salite dopo che Kwarteng ha annunciato modifiche all’imposta di registro sugli immobili. I tassi dei rendimenti dei titoli si sono impennati a 3,7995%, in progresso dell’8,71%. 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x