Venerdì, 12 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Corea del Sud e Stati Uniti lanciano otto missili: risposta alla provocazione della Corea del Nord

Risposta a quella che è stata definita "provocazione" dai due Paesi, quando secondo Pyongyang, ci sarebbero "prove di invasione" di Corea del Sud e Stati Uniti

06 Giugno 2022

Suk-yeol Biden

Suk-yeol Biden fonte twitter @AJEnglish

Corea del Sud e Stati Uniti non stanno a guardare e alla provocazione della Corea del Nord hanno deciso di rispondere lanciando otto missili agli altrettanti sparati ieri domenica 5 giugno dalla Pyongyang nel mar del Giappone. La Cnn che svela le indiscrezioni, riporta che "il lancio combinato di missili terra-terra dimostra che anche se la Corea del Nord provoca con missili da vari luoghi, gli Usa e la Corea del Sud hanno la capacità e la prontezza di colpire immediatamente con precisione in relazione all'origine della provocazione".

Corea del Sud e Stati Uniti lanciano otto missili 

È lo stato maggiore congiunto sudcoreano a dichiararlo. La controffensiva ha comportato un lancio di razzi, che come riportano i media statunitensi, sono stati indirizzati verso il mare, al largo della costa est della Corea del Sud. Seul dal canto suo ha dichiarato anche con i fatti "risposte ferme e severe alle provocazioni del Nord". E sembra esserne sicuro il presidente Yoon Suk-yeol affermando che il suo Paese risponderà "con fermezza e severità" a ogni provocazione nordcoreana.

Inoltre "anche in questo momento le minacce nucleari e missilistiche del Nord stanno diventando sofisticate". Hanno un livello tale "di minaccia non solo per la pace nella penisola coreana ma anche nel nordest asiatico e nel mondo", ha aggiunto Yoon, puntando a scoraggiare "tali minacce anche con una capacità di sicurezza più fondamentale e pratica".

Offensiva congiunta di Corea del Sud e Stati Uniti in risposta alla Corea del Nord


Nella giornata di ieri Pyongyang aveva lanciato a sua volta otto missili balistici a corto raggio nel Mar del Giappone-Mare dell'Est. Autorità sudcoreane e statunitensi credono che la Corea del Nord stia portando avanti i preparativi nel campo dei test nucleari nella città nord-orientale di Punggye-ri. Un eventuale prossimo test nucleare del Nord sarebbe il settimo dal 2006 e il primo dal settembre 2017.

Corea del Sud e Stati Uniti in precedenza stavano portando avanti delle "esercitazioni congiunte" che Pyongyang ha interpretato come "prove di invasione".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x