Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Guerra Ucraina: la Slovacchia fuori dall'embargo Ue al petrolio russo

La Slovacchia vuole chiedere un'esenzione dall'embargo Ue del petrolio russo nella prossima serie di sanzioni contro Mosca

03 Maggio 2022

petrolio

La Slovacchia intende chiedere un'esenzione da qualsiasi embargo del petrolio russo concordato dall'Ue nella sua prossima serie di sanzioni contro Mosca. Lo ha dichiarato il ministero dell'Economia slovacco citato dal Guardian. "Se si tratta di un embargo approvato del petrolio russo come parte di un ulteriore pacchetto di sanzioni contro la Russia, allora la Slovacchia chiederà un'esenzione", ha detto il ministero.

La Slovacchia chiederà l'esenzione dall'embargo Ue al petrolio russo

"Dobbiamo superare il principio dell'unanimità, da cui origina una logica intergovernativa fatta di veti incrociati, e muoverci verso decisioni prese a maggioranza qualificata. Un'Europa capace di decidere in modo tempestivo è un'Europa più credibile di fronte ai suoi cittadini e di fronte al mondo", ha spiegato il premier Mario Draghi al Parlamento Europeo. "In Italia, nei primi 4 mesi di quest'anno, il prezzo dell'elettricità è quadruplicato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso con un impatto durissimo sull'economia". "L'Italia, da sola, ha speso circa 30 miliardi di euro quest'anno". Ma "il problema è sistemico e va risolto con soluzioni strutturali, che spezzino il legame tra il prezzo del gas e quello dell'elettricità. Il problema del costo dell'energia sarà al centro del prossimo Consiglio Europeo. C'è bisogno di decisioni forti e immediate".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x