Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Valentina Boscardin era vaccinata con due dosi Pfizer, ma è morta per Covid

La modella brasiliana aveva contratto il Covid in forma grave ed è morta stroncata da una trombosi

14 Gennaio 2022

Valentina Boscardin causa morte: quella malattia da Covid che non le ha lasciato scampo

Fonte: instagram

Aveva solo 18 anni, ed era vaccinata con due dosi Pfizer, ma Valentina Boscardin non ce l'ha fatta: dopo aver contratto il virus in forma grave durante le vacanze natalizie, la modella brasiliana è morta per complicazioni dovute al Covid. Era ricoverata in un ospedale di San Paolo ed è stata stroncata da una trombosi.

Morta per Covid 18enne vaccinata: aveva due dosi di vaccino Pfizer

A dare la tragica notizia è stata la madre della ragazza, nota presentatrice brasiliana, che ha annunciato la morte della figlia sui social: «Con grande dolore devo separarmi dall'amore della mia vita. Addio e che Dio ti accolga con le braccia aperte. Figlia mia, ti amerò per sempre. Un angelo è salito in cielo», ha scritto Marcia Boscardin, la mamma della ragazza.

La modella era vaccinata con due dosi di vaccino Pfizer e non aveva patologie pregresse, ma dopo aver contratto il Covid in forma grave è stata colpita prima una polmonite severa e poi da una trombosi letale. Valentina, 18 anni, era una modella nel pieno della sua carriera. Figlia d'arte, faceva parte della agenzia Ford Model Brasil, una delle più famose del paese e aveva 19mila followers su Instagram. In passato aveva posato e sfilato per marchi come Valentino, Armani e Christian Dior e nel suo curriculum vantava di esperienze in spot pubblicitari e in televisione. La famiglia ha commentato: «Valentina era pronta a intraprendere una carriera internazionale, che tristezza. Riposa in pace, Valentina». 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x