Venerdì, 03 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Bulgaria, bus si schianta a sud di Sofia nel pieno della notte: almeno 46 morti

A bordo c'erano circa 50 persone e la maggior parte di esse ha perso la vita: 12 erano bambini

23 Novembre 2021

Bulgaria, bus si schianta a sud di Sofia nel pieno della notte: almeno 46 morti

Fonte: lapresse.it

Attimi di grande paura a sud di Sofia, in Bulgaria, dove questa notte, martedì 23 novembre 2021, intorno alle 2 un bus con una cinquantina di persone a bordo è stato coinvolto in un fatale incidente stradale. A perdere la vita sono stati almeno in 46 tra uomini, donne, ragazzi e bambini. Il mezzo sembra essersi rovesciato in mezzo alla strada dopo un violento schianto e qualche secondo dopo avrebbe anche preso fuoco. Mentre tutto il Paese si stringe attorno alle famiglie delle vittime, gli investigatori sono già al lavoro per chiarire le cause della tragedia.

Bulgaria, incidente stradale a notte fonda: il bilancio vittime e feriti

Il bilancio delle vittime e dei feriti sale purtroppo sempre di più: al momento la Polizia bulgara fa sapere che ad aver perso la vita questa notte sono la maggior parte dei viaggiatori che si trovavano sul bus al momento dell'incidente: si tratta di almeno 46 persone, di cui 12 bambini. Lo schianto verificatosi a notte fonda e che poi si è rivelato fatale è avvenuto a circa 50 km a sud di Sofia, capitale della Bulgaria. Il mezzo era partito da Istanbul e sarebbe dovuto arrivare a Skopje questa mattina. A bordo c'erano circa 50 persone, la maggior parte albanesi.

Sul luogo della tragedia si sono subito recati i soccorsi con decine di ambulanze e poliziotti locali, ma ormai per molti dei viaggiatori non c'era più nulla da fare. Mentre gli investigatori cercano di fare luce sull'accaduto (in particolare è ancora da capire se il bus abbia preso fuoco prima o dopo lo schianto e il ribaltamento) il premier ad interim della Bulgaria Stefan Yanev ha telefonato nel pieno della notte al primo ministro del Nord Macedonia, Zoran Zaev, informandolo della sua intenzione di recarsi subito sul luogo dell'incidente.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x