Domenica, 24 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Francia, stop ai tamponi gratis. Continua il delirio di Macron contro i non vaccinati

Dopo la Germania, anche il Governo francese afferma che si tratta di una "spesa inutile che pesa sulle tasche dei contribuenti"

07 Ottobre 2021

Covid, kit tampone fai da te arriva al supermercato: quando costa e quando arriva

Tampone (fonte foto Lapresse)

In Francia arriva lo stop definitivo ai tamponi gratis. Continua così il delirio del presidente Emmanuel Macron contro i non vaccinati, e aggiunge un altro trofeo dopo essersi preso il merito di aver introdotto per primo la certificazione verde per accedere alla vita pubblica. Una mossa abbastanza prevedibile, che il Governo francese aspettava solo l'occasione di implementare nonostante le vaccinazioni abbiano raggiunto la promettente soglia del 70% e non esistano prove di una vera efficacia del vaccino a lungo termine. La scelta arriva poche settimane dopo la provocazione della Germania, che a sua volta ha scelto di togliere i tamponi gratuiti e accusato i non vaccinati di essere testati sulle "spalle dei contribuenti".

Niente tampone gratis per i non vaccinati: ora si paga per tutto

Secondo quanto dichiarato dalle autorità francesi nella giornata di giovedì 7 ottobre, i test di screening Covid in Francia non saranno più gratuiti per le persone non vaccinate a partire dal 15 ottobre, un cambiamento che segna una nuova fase nella strategia del Governo per contenere le infezioni da coronavirus incoraggiando le persone a farsi vaccinare.

Le persone non vaccinate ora dovranno, di fatto, pagare per entrare in bar, ristoranti e teatri in base alle nuove restrizioni con pass vaccinale. Ora per accedere ai locali al chiuso è necessaria la prova di essere completamente vaccinati, o di aver effettuato un test negativo nelle precedenti 48h. Anche una recente guarigione dal Covid19 è considerata valida, così come avviene con il Green pass italiano. Ma quello che più fa rabbia alle persone non vaccinate contro il Covid è il dettaglio che i test rimarranno gratuiti per le persone vaccinate.

L'introduzione del pass sanitario ha suscitato molte proteste durante l'estate, composte da una varietà di persone tutte unite contro la vaccinazione obbligatoria. La legge approvata da Parigi include anche l'obbligatorietà a vaccinarsi per tutti gli operatori sanitari, che rappresentano circa tre milioni di persone in Francia, entro il 15 ottobre. Sebbene la maggior parte dei sanitari abbia ricevuto almeno una prima dose di vaccino, alcuni hanno resistito. Di conseguenza, circa 3 mila operatori sanitari sono stati sospesi e potrebbero presto venir licenziati con l'entrata in vigore del nuovo decreto.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x