Giovedì, 27 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Afghanistan, bloccate a Kabul 81 studentesse della Sapienza. Il rettore: "Ora rischiano"

Erano sulla lista del Ministero della Difesa per il trasferimento in Italia. Il prorettore agli Affari internazionali dell'Università Bruno Botta: "Se dovessero tornare a Herat, rischiano rappresaglie"

29 Agosto 2021

Afghanistan, bloccate a Kabul 81 studentesse della Sapienza. Il rettore: "Ora rischiano"

Fonte: lapresse.it

Le studentesse erano sulla lista degli afghani da recuperare ma dopo l’attentato dell'Isis non sono riuscite a entrare nell’aeroporto e sono rimaste bloccate a Kabul, in Afghanistan. Stiamo parlando di 81 studentesse afghane che fra pochi giorni avrebbero dovuto iniziare i corsi all’Università di Roma La Sapienza. Con loro ci sono anche alcuni bambini. A lanciare l'allarme è il prorettore dell'ateneo romano Bruno Botta in una intervista al Gr1.

Afghanistan, bloccate a Kabul 81 studentesse della Sapienza. Il rettore: "Ora rischiano"

“Attendiamo che qualcosa avvenga, l’Unità di Crisi ha detto che non avrebbero assolutamente abbandonato le ragazze e i ragazzi della Sapienza", ha fatto sapere il rettore. La preoccupazione maggiore è per le studentesse che da Herat hanno raggiunto Kabul per imbarcarsi. "Se dovessero tornare indietro, rischiano rappresaglie" avverte Botta. La speranza ora è che il gruppo possa viaggiare su voli di altri Stati, quando ce ne saranno.

Gli studenti bloccati nel Paese però sono in tutto 118. Con loro ci sono anche altre persone, parenti degli stessi studenti tra cui si contano anche tra i 5 e i 6 bambini. A loro si sarebbero uniti, nelle ultime ore, anche 40 giovani che avevano fatto domanda per studiare alla Sapienza ma nona avevano passato le selezioni per accedere alle lauree del primo ateneo della capitale. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x