Venerdì, 30 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Condannato a morte Michael Gargiulo, lo squartatore di Hollywood

Ha ucciso due donne in California: una con 47 coltellate, all’altra ha tagliato il seno. Una era la fidanzata di Ashton Kutcher. È accusato di un altro delitto in Illinois

17 Luglio 2021

Michael Gargiulo

Michael gargiulo (foto da Instagram calbreakingnews)

Michael Gargiulo, noto come lo "squartatore di Hollywood" è stato condannato a morte per aver ucciso due donne e tentato di ammazzarne un'altra. Tutti i delitti sono stati commessi in modo efferato. Ad una donna ha tagliato il seno, all'altra ha inflitto ben 47 coltellate. La prima è Maria Bruno, 32 anni e madre di 4 figli. La seconda è Ashley Ellerin, una ragazza che si stava preparando per andare ad un appuntamento con l’attore e modello Ashton Kutcher.

A decidere la condanna il giudice di Los Angeles Larry Fidler che ha commentato: "Da qualsiasi parte è andato, è stato seguito da morte e distruzione".

Condannato a morte Michael Gargiulo, lo squartatore di Hollywood

Il killer, oggi 45enne, è stato al centro della cronaca nera per i crimini efferati da lui commessi. Solo una donna è riuscita a sopravvivere al tentativo di omicidio da parte di Michael Gargiulo. Si tratta di Michelle Murphy che ha combattuto strenuamente riuscendo a far scappare l'assassino. Grazie alla sua testimonianza gli investigatori hanno risolto i due casi precedenti.

"Vengo condannato a morte in modo ingiusto e ingiustificato. Volevo testimoniare ma mi hanno fatto stare zitto", ha detto Gargiulo dopo la sentenza. Il serial killer verrà ora probabilmente estradato in Illinois, dove è accusato di aver ucciso un'altra donna.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x