Mercoledì, 28 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Alluvione in Germania: 130 morti e 1300 dispersi. Merkel: "Non vi lasciamo soli"

I media parlano dell'alluvione in Germania come un disastro senza precedenti e Angela Merkel annuncia: "Il Governo non vi lascerà soli in questo momento difficile e terribile"

17 Luglio 2021

Alluvione in Germania: 80 morti e 1300 dispersi nella regione di Ahrweiler

Alluvione Germani (fonte Lapresse)

Tragica alluvione nella Germania occidentale questa notte: almeno 130 morti e 1300 dispersi. La regione più colpita è quella di Ahrweiler. Lo rende noto un portavoce della polizia tedesca che, interpellato da Bild, dice preoccupato: "Si teme che il bilancio possa aumentare". Tra le vittime del disastro ci sono anche 9 persone con disabilità: gli uomini dei soccorsi non sono riusciti a portarle in salvo per tempo. Intanto Angela Markel da Washington rassicura i suoi connazionali: "Il Governo non vi lascerà soli in questo momento difficile e terribile". Oggi, in mattinata, c'è stata anche una nuova frana che ha trascinato via case e auto.

Alluvione in Germania: 130 morti e 1300 dispersi. Merkel: "Non vi lasciamo soli"

Sale sempre di più il bilancio delle vittime e dei dispersi a seguito dell'alluvione che ha colpito la Germania ovest la notte tra il 15 e il 16 luglio 2021. Angela Merkel - che ieri è stata ricevuta dal presidente americano Joe Biden alla Casa Bianca - si è detta "scioccata dalle notizie di località completamente sommerse dalle acque". "Non sappiamo ancora il numero delle vittime e delle persone coinvolte, ma saranno molte", ha poi aggiunto la cancelliera tedesca.

Occhi puntati anche sulle persone disperse in particolare nella regione tedesca di Ahrweiler di cui non si hanno notizie da ieri a a causa della sospensione delle comunicazioni dei telefoni, come riporta il sito di Die Welt. Interrotte anche le forniture di energia elettrica per più di 165mila persone. Tutta il Paese è sotto shock: i media locali parlano di un disastro senza precedenti. 

Ma la Germania non è l'unica nazione colpita dall'alluvione. Sono state registrate vittime anche in Belgio, la maggior parte nella provincia di Liegi, dove è stato evacuato il centro città a causa del timore dello straripamento del fiume Mosa il cui livello però ora sembra essersi stabilizzato.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x