Sabato, 24 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Vaccino Covid obbligatorio: la Germania di Angela Merkel dice no

La cancelliera tedesca sull'obbligo vaccinale. No al vaccino obbligatorio ma caldamente raccomandata l'adesione per "tornare liberi"

13 Luglio 2021

Angela Merkel

Angela Merkel (fonte foto Lapresse)

Dalla Germania arriva il no categorico per il vaccino anti-Covid obbligatorio. La cancelliera tedesca Angela Merkel ha spiegato che il paese non seguirà le orme di Francia e Italia che hanno introdotto l'obbligo vaccinale per alcune categorie come medici e infermieri. L'annuncio arriva nel primo pomeriggio di martedì 13 luglio a poche ore da quando il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato la sospensione dello stipendio ai dipendenti sanitari non vaccinati a partire dal 15 luglio.

Vaccino Covid obbligatorio: la Germania di Angela Merkel dice no

La Germania è categorica: no all'obbligo di vaccino. Secondo la cancelliera Angela Merkel i cittadini tedeschi devono avere la facoltà di scegliere liberamente se sottoporsi al vaccino anti-Covid o no. La dichiarazione durante la conferenza stampa al Robert Koch Institut il 13 luglio 2021. In Germania la pubblicità progresso sui vaccini è grandemente supportata dallo Stato, e la dichiarazione di Merkel conferma la volontà di affidarsi al buon senso dei cittadini tedeschi e di continuare a supportare la campagna vaccinale.

Grande fiducia da parte di Merkel nei confronti dei tedeschi dunque, e in conferenza stampa afferma: "Non credo che possiamo guadagnare fiducia cambiando ciò che abbiamo detto, cioè nessuna vaccinazione obbligatoria, ma penso che possiamo guadagnare fiducia pubblicizzando la vaccinazione e anche lasciando che il maggior numero possibile di persone nella popolazione diventi ambasciatore del vaccino in base alla propria esperienza". 

La Germania contro il vaccino Covid obbligatorio, ma vuole "tornare alla libertà"

Nessun obbligo da parte della Germania, ma la campagna vaccinale deve proseguire ed è importante che tutti vi partecipino. La cancelliera Angela Merkel rivolgendosi a tutta la Germania ha spiegato: "Col vaccino non proteggete solo voi stessi ma anche le persone che amate". Il focus sulla pubblicità a favore del vaccino poi, servirebbe per aiutare la società a liberarsi "dal peso delle restrizioni".

Per uscire dall'incubo Covid serve l'aiuto di tutti. Per questo, la cancelliera tedesca ha ricordato: "Quante più persone saranno vaccinate, tanto prima potremo tornare alle nostre libertà. Parlate nelle famiglie, sul posto di lavoro, dappertutto e incentivate al vaccino". La campagna vaccinale in Germania sta proseguendo bene, ma si è ancora lontani dall'avere l'85% dei vaccinati tra i 12 e i 59 anni e il 90% nella fascia di popolazione sopra i 60. Come per il resto d'Europa, la Germania sta risentendo del ritardo di alcuni lotti e la logistica dei vaccini ha subito qualche colpo, ma procede comunque a passo spedito.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x