Mercoledì, 28 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Messico, ucciso volontario bresciano con 4 colpi di pistola: è giallo

Michele Colosio, 42 anni e volontario in Messico, è stato ucciso da 4 colpi di pistola. Si indaga sulla sua morte

13 Luglio 2021

Messico, ucciso volontario bresciano con 4 colpi di pistola: è giallo

Fonte Facebook Despertar ciudadano San Cristobal

É stato ucciso in Messico Michele Colosio, 42enne volontario di Borgosatollo, piccolo comune in provincia di Brescia, con 4 colpi di pistola. Era uscito dalla sua abitazione a San Cristobal de Las Casas per andare a fare la spesa quando è stato improvvisamente freddato. Da anni aveva cambiato paese per dedicarsi ad attività di cooperazione e sul volontariato, come riferisce il Giornale di Brescia. É però ancora giallo intorno alla sua morte: al momento non sono ancora stati individuati i responsabili né è stata fatta chiarezza sulla dinamica del delitto.

Messico, ucciso volontario bresciano con 4 colpi di pistola: è giallo

La notizia della morte del volontario bresciano è arrivata qualche istante fa dalle forze dell'ordine messicane. Intanto anche quelle italiane sono al lavoro per cercare di capire se Michele Colosio, 42 anni, avesse nemici in Messico. Si indaga sulla sua vita anche in Italia e in particolare sui suoi lavori di volontariato. Al momento però l'ipotesi più accreditata è che il bresciano abbia avuto dei problemi con qualche soggetto locale in quanto Colosio era il gestore di un piccolo podere in cui allevava animali da cortile e lavorava per favorire l’istruzione dei bambini più poveri del quartiere. Altra ipotesi è che si sia tratta di una rapina finita male.

Quello che al momento sappiamo è che un uomo in sella alla sua motocicletta verso le 22 (ora locale) avrebbe freddato il bresciano con 4 colpi di pistola. Il volontario sarebbe stato soccorso dai passanti che hanno assistito alla scena e avrebbero chiamato i soccorsi. Le ferite cause dall'arma da fuoco però sembrano essere state troppo gravi e quindi l'uomo sarebbe morto in ospedale. Bisognerà attendere le prossime ore per avere altri dettagli sul caso. Intanto tutto il bresciano si stringe attorno alla famiglia di Michele Colosio.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x