Martedì, 03 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

4 luglio America, le parole di Mattarella a Biden: "Insieme affrontiamo le sfide globali"

Così scrive il presidente italiano in occasione del il 245esimo compleanno degli Usa

04 Luglio 2021

4 luglio America, le parole di Mattarella a Biden: "Insieme affrontiamo le sfide globali"

Il presidente italiano Sergio Mattarella ha inviato delle parole di auguri in occasione dell'Independence Day, giornata di fondazione degli Stati Uniti. Nel suo messaggio per il presidente americano Joe Biden emerge un legame che ha spesso incontrato difficoltà, tra le tensioni con l'ex presidente Trump e costrasti sui rapporti con la Cina

"La ricorrenza dell'Independence Day mi offre la gradita opportunità di inviare a Lei, signor Presidente, e all'amico popolo americano le più cordiali felicitazioni della Repubblica Italiana, unitamente ai miei personali auguri di prospero avvenire. Pochi mesi orsono il 160° anniversario dello stabilimento delle relazioni diplomatiche ci ha consentito di riflettere sulle origini dell'eccezionale rapporto che lega Stati Uniti e Italia, uniti da un'amicizia che ha radici antiche ma è capace di proiettarsi con fiducia verso il futuro. Ne costituiscono il fondamento, oltre alla presenza di una ampia e operosa comunità di origine italiana nel suo Paese, la condivisione di un irrinunciabile patrimonio ideale che caratterizza, rendendole più dinamiche, le nostre società libere, democratiche, aperte al contributo di cittadini portatori di culture diverse".

4 luglio America, le parole di Mattarella a Biden: "Rinvigoriti i legami transatlantici"

"In questo tempo di sfide globali senza precedenti, che solo insieme possiamo superare, scrive il Capo dello Stato, la forza del partenariato tra Washington e Roma è più importante che mai. Esso consentirà ai nostri Paesi - ne sono certo - di rinnovare la propria vicinanza e accrescere il capitale di fiducia su cui si fonda la comune azione a favore della sicurezza, di un ordine internazionale basato su regole, della tutela dei diritti umani e di uno sviluppo globale autenticamente sostenibile. La perdurante vitalità dei legami transatlantici, rinvigoriti dalla sua recente visita in Europa, merita di essere costantemente alimentata e sostenuta. L'Italia aderisce con convinzione a tale compito, nella consapevolezza che Stati Uniti e Unione Europea sono chiamati a lavorare sempre più strettamente insieme e nei molteplici ambiti di comune interesse."

E conclude: "Nel rinnovare i più fervidi auguri di benessere per la Sua persona, per la Sua famiglia e per tutti i cittadini degli Stati Uniti d'America, desidero farmi interprete dei sentimenti di partecipe cordoglio e sincera solidarietà del popolo italiano a seguito del crollo del Champlain Towers South Condo".

4 luglio America, i festeggiamenti negli Usa 

La maggior parte degli adulti statunitensi è vaccinata, ma i casi di COVID-19 sono in aumento. L'economia sta accelerando ma l'inflazione incombe. La cooperazione bipartisan è migliorata ma il rancore politico è alto.

A più di cinque mesi dall'inizio della presidenza di Joe Biden, gli Stati Uniti sono cambiati in diversi modi, con una prospettiva aziendale più sana e una pandemia - almeno in molte parti del paese - sempre più sotto controllo.

Ma poiché la più grande economia del mondo celebra il suo 245° compleanno il 4 luglio, la festa del Giorno dell'Indipendenza non sarà la celebrazione completa che Biden aveva sperato o promesso.

L'obiettivo della Casa Bianca di vaccinare il 70% degli adulti contro il COVID-19 con almeno un'iniezione non sarà raggiunto e la legislazione per riparare le infrastrutture della nazione è ancora lontana dall'arrivo sulla scrivania di Biden.

 
Biden festeggerà con una festa di 1.000 persone sul prato della Casa Bianca e fuochi d'artificio sul National Mall. Gli storici hanno detto che lui e il paese hanno una ragione per farlo.

"Confronta dove siamo rispetto a un anno fa economicamente, in termini di salute pubblica, in termini di psiche nazionale, è quasi come vivere in un paese diverso", ha detto lo storico presidenziale Michael Beschloss.

Ha detto che Biden ha dovuto seguire una linea attenta tra celebrare i progressi compiuti sulla pandemia e dichiarare: Missione compiuta.

"Se Biden fosse stato troppo frettoloso nel dichiarare finita la pandemia, cosa che non ha fatto, sarebbe difficile chiedere agli americani sacrifici futuri e renderebbe anche i democratici politicamente vulnerabili l'anno prossimo se la pandemia in qualche modo si ripresenta", ha detto Beschloss.

 4 luglio America, i festeggiamenti negli Usa gli esperti: "Gli Usa profondamente cambiati grazie a Biden"

I guai rimangono comunque dietro l'angolo. Il governo degli Stati Uniti ha dichiarato giovedì che i casi giornalieri di coronavirus sono aumentati nell'ultima settimana, trainati dagli aumenti nel Midwest e nel sud-est, dove i tassi di vaccinazione sono bassi e si sta diffondendo la variante altamente contagiosa del Delta, trovata per la prima volta in India. "Stiamo celebrando, come Paese, mentre riconosciamo il fatto che siamo in una situazione grave per coloro che non sono stati vaccinati", ha affermato l'esperto di malattie infettive, il dottor Anthony Fauci. "E il messaggio è: vaccinati".

In segno di progresso economico , il Dipartimento del Lavoro ha dichiarato venerdì che le aziende statunitensi hanno assunto il maggior numero di lavoratori in 10 mesi a giugno.

 
Ma l'economia è tutt'altro che normale, con 7 milioni di posti di lavoro in meno rispetto a febbraio 2020, prima della pandemia. Nel frattempo, alcune aziende hanno difficoltà ad assumere i dipendenti di cui hanno bisogno, poiché i lavoratori alle prese con l'assistenza all'infanzia o preoccupati per la malattia scelgono di rimanere a casa. Lo storico della Vanderbilt University Thomas Alan Schwartz ha notato che le sfide del paese sono cambiate dal tumultuoso mandato dell'ex presidente Donald Trump.

"I nostri problemi sono davvero diversi ora", ha detto. "Penso che l'America di Joe Biden sia un posto più calmo e gentile". Le dimostrazioni sulle disparità razziali sono diminuite dopo i massicci disordini nel 2020 per la morte di George Floyd, un uomo di colore, e l'ufficiale di polizia bianco accusato di averlo ucciso è stato condannato a 22 anni e mezzo di carcere.

Biden ha commemorato il massacro dei neri americani nel 1921 a Tulsa, in Oklahoma, il mese scorso e ha firmato un disegno di legge che trasforma il 19 giugno in una festa federale per commemorare l'emancipazione degli schiavi.Allo stesso tempo, le minacce dell'estremismo locale, in particolare dei suprematisti bianchi, sono in aumento, ha affermato il Dipartimento di Giustizia di Biden.

E una lotta guidata dai repubblicani contro la "teoria critica della razza" ha trasformato l'insegnamento della storia americana in un nuovo campo di battaglia politico . Nonostante l'impegno di Biden a far lavorare insieme repubblicani e democratici al Congresso, e un enorme sostegno popolare, la legislazione sulle infrastrutture, la riforma della polizia e la sicurezza delle armi non ha ancora attraversato la sua scrivania.

 
L'assalto del 6 gennaio al Campidoglio da parte dei sostenitori di Trump, durante il quale sono morte cinque persone tra cui un agente di polizia del Campidoglio, rimane una ferita aperta. Il leader repubblicano della Camera dei Rappresentanti Kevin McCarthy ha criticato i membri del suo partito che collaborano con un comitato istituito dalla presidentessa democratica Nancy Pelosi per indagare sull'insurrezione. Tuttavia, McCarthy ha partecipato a un evento alla Casa Bianca venerdì per onorare la squadra di baseball dei Los Angeles Dodgers, i vincitori delle World Series 2020. Il baseball è il passatempo americano per eccellenza.

"Mentre sconfiggiamo questa pandemia e celebriamo i fan che tornano negli stadi, celebriamo qualcos'altro: un successo nazionale", ha detto Biden, salutando come i lavoratori in prima linea, gli amici, le famiglie e i vicini si sono uniti per prendersi cura l'uno dell'altro. "Insieme, come nazione, abbiamo dimostrato che non è mai una buona scommessa scommettere contro l'America". Interrogato sul futuro della spesa infrastrutturale sostenuta da Biden al Congresso, McCarthy ha detto a un giornalista che era lì solo per celebrare i Dodgers.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x