Mercoledì, 04 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, in Grecia i giovani che si vaccinano vengono pagati 150 euro

I voucher del Governo potranno essere spesi per viaggi, musei o concerti

28 Giugno 2021

Covid, in Grecia i giovani che si vaccinano vengono pagati 150 euro

Fonte: lapresse.it

La Grecia ha trovato un modo per incentivare i giovani a fare il vaccino contro il Covid e allo stesso tempo provare a rilanciare il turismo nel suo territorio. Lo fa con una misura più che singolare. Il governo ha infatti promesso 150 euro a tutti i giovani tra i 18 ed i 25 anni che si vaccineranno contro il Coronavirus. L'idea porta la firma del primo ministro, Kyriakos Mitsotakis, e interessa quasi un milione di greci, esattamente 940mila persone che rientrano in questo gruppo di età.

Covid, in Grecia i giovani che si vaccinano vengono pagati 150 euro

Il governo greco intende stanziare 141 milioni di euro per questa iniziativa tesa ad arrivare al 60% della popolazione vaccinata entro la fine di luglio. Come era prevedibile, comunque, non verranno consegnati contanti ai giovani, ma un semplice voucher, chiamato freedom card, che potrà essere usato per spese turistiche - alberghi, traghetti, aerei - e per musei e concerti.

Oltre essere un incentivo al vaccino, il voucher è stato pensato perfino come un modo per ringraziare i giovani per aver affrontato i lunghi e difficili mesi di lockdown. Inoltre vuole essere allo stesso tempo un segnale per gli stessi ragazzi che ora possono ritrovare la loro libertà. "Forse i giovani pensano che non possono prendere il Covid o, se lo prendono, non si ammalano gravemente - conclude - ma sono loro a permettere che si trasmetta".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x