Martedì, 15 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Kim Jong-un riappare molto dimagrito. Il dubbio: dieta o grave malattia?

Dopo la nomina di un vice (prima volta), il leader supremo della Corea del Nord riappare molto dimagrito. E ripartono le speculazioni sulle sue condizioni

09 Giugno 2021

kim

La nuova apparizione di Kim Jong-un ha stupito molti, visto il suo aspetto fisico che è apparso rinnovato. Il leader della Corea del Nord, infatti, è stato immortalato notevolmente dimagrito. Da qui, come sempre accade con Kim e in particolare dopo la sua scomparsa prolungata di un anno fa, sono ripartite le speculazioni sul suo stato di salute.

Kim Jong-un molto dimagrito dopo aver guadagnato 6-7 chili all'anno dal 2011

Non è chiaro se la perdita di peso sia legata a una decisione di seguire una dieta oppure a una malattia. Kim è un fumatore incallito e il padre è morto per arresto cardiaco nel dicembre del 2011. Il servizio di intelligence nazionale della Corea del Sud ha detto ai parlamentari l'anno scorso che riteneva che Kim pesasse 140 kg e fosse ingrassato circa 6-7 chili all'anno da quando è salito al potere alla fine del 2011, sostiene Nk News.

Le speculazioni sulle condizioni di salute di Kim Jong-un

Secondo l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, Kim è apparso notevolmente più snello nelle ultime immagini pubblicate dai media statali. Anche Nk News ha analizzato le foto scattate a Kim mentre si rivolge a una riunione del politburo del partito al governo alla fine della scorsa settimana, affermando che sembrava aver perso una ''quantità significativa di peso''.

Nomina del vice e dimagrimento: i dubbi sulla salute di Kim Jong-un

Il sito con sede a Seul ha anche pubblicato le immagini ingrandendole per far vede che Kim avrebbe stretto il cinturino al suo orologio preferito, che secondo la stessa fonte varrebbe 12mila dollari. Chi ritiene che le condizioni di salute non siano buone, cita anche la notizia emersa la scorsa settimana, vale a dire la nomina di un vice, pratica inusuale in Corea del Nord che alcuni hanno letto come una sua possibile tutela nell'individuare un erede politico in caso di problematiche di salute.
 
 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti