Venerdì, 23 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Israele, calca ad evento religioso: 44 morti e molti feriti

La tragedia è avvenuta durante l’evento religioso di Lag b’Omer sul Monte Meron, in Galilea

30 Aprile 2021

Israele, calca ad evento religioso: 44 morti e molti feriti

Almeno 44 morti e 150 persone ferite, ad Israele, durante l’evento religioso di Lag b’Omer sul Monte Meron, in Galilea: tra di loro ci sono anche dei bambini. “Un disastro terribile” ha commentato il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, commentando la tragedia.

Israele calca all'evento religioso: era il primo dalla pandemia

L’evento era il primo organizzato dall’inizio dell’emergenza coronavirus e, secondo la polizia, ha visto la partecipazione di almeno 100mila persone. Al momento sono in corso i lavori di evacuazione dei fedeli e di riconoscimento delle vittime.

"Ho la responsabilità generale, nel bene e nel male, e sono pronto a sottopormi a qualsiasi indagine", ha dichiarato ai giornalisti il comandante del distretto settentrionale della polizia Shimon Lavi, prendendosi le responsabilità del disastro.

Israele morti alla manifestazione religiosa: accuse alla polizia

Il dramma si sarebbe innescato durante la cerimonia di accensione del falò per Toldot Aharon Haisidim, nel momento di maggiore sovraffollamento, mentre la folla era intorno alla tomba del saggio rabbino Shimon Bar Yohai del II secolo, come raccontato sul Jerusalem Post.

Proprio a causa del sovraffollamento alcune persone sarebbero cadute una sopra l’altra, innescando una fuga precipitosa, come raccontato da Channel 12. La polizia avrebbe cercato di fermare la fuga, come appare in alcuni video pubblicati su Twitter: per alcuni testimoni avrebbero bloccato l’uscita.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x