Giovedì, 06 Maggio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Putin al potere fino al 2036? Legge approvata

Il presidente potrebbe governare la Russia per altri 15 anni: l'entrata in vigore dell'emendamento era scontata.

06 Aprile 2021

Biden vs Putin

Fonte: lapresse.it

É stata approvata la legge che consente a Vladimir Putin di rimanere al potere fino al 2036. Ieri il presidente russo ha firmato l’emendamento costituzionale proposto dal Parlamento nel marzo 2020 che gli permetterà - se rieletto - di guidare la Russia per altri 15 anni.

Con l'approvazione di questa nuova legge Putin, qualora venisse rieletto, potrebbe governare fino a quando avrà 84 anni. Prima di tale emendamento la Costituzione russa prevedeva un limite di due mandati che però ora è stato annullato.

In realtà l'entrata in vigore di tale legge era scontata, dal momento che la scorsa estate era stato indetto un referendum che aveva ottenuto la larga maggioranza.

Vladimir Putin al potere fino al 2036?

Vladimir Putin guida la Russia da ormai più di vent'anni. Era stato eletto presidente nel 1999 e poi ancora nel 2004, esaurendo il così limite dei due mandati consecutivi.

Ma, considerata la sua grande influenza e il suo modus operandi nei primi otto anni di governo, il presidente russo aveva promosso con successo la candidatura di Dimitri Medvedev, suo fedele alleato, facendosi nominare primo ministro e controllando la politica russa per i successivi quattro anni.

Nel 2012 inoltre, dopo aver aumentato la durata dei mandati presidenziali da 4 a 6 anni, si era candidato nuovamente e aveva ottenuto la rielezione anche nel 2018.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti