Sabato, 01 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Russia prepara referendum per l'annessione del Donbass: crolla la borsa di Mosca (-6,60%). Europee in rosso: Milano -1,64%, Parigi -1,35%, Francoforte -1,03%

Fra i titoli più penalizzati il portale Yandex (il 'Google russo') -8,50%, il colosso energetico Lukoil -7,90%, mentre Gazprom, Rosneft e Sberbank registrano perdite superiori al 6%

20 Settembre 2022

Russia, Cremlino convoca ambasciatore italiano a Mosca: vertice con Lavrov

Cremlino (fonte: imagoeconomica)

Gli investitori 'bocciano' l'idea dello svolgimento in alcune regioni ucraine nel Donbass occupate da Mosca di un referendum - entro fine settembre - sull'eventuale adesione alla Russia. Lo conferma il crollo verticale registrato dai corsi borsistici sulla piazza di Mosca con l'indice Moex che è arrivato a perdere anche più del 10% scendendo sotto quota 2.200 punti. A poco più di un'ora dalla chiusura l'indice ha recuperato leggermente e si aggira intorno ai 2270 punti (-6,60%). Fra i titoli più penalizzati il portale Yandex (il 'Google russo') -8,50%, il colosso energetico Lukoil -7,90%, mentre Gazprom, Rosneft e Sberbank registrano perdite superiori al 6%. Oggi anche le borse europee chiudono in forte ribasso: Milano perde l'1,64% con il Ftse Mib a 21.777. Francoforte segna -1,03%, Parigi -1,35%. In negativo anche Londra a -0,64%.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x