Sabato, 20 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Atlantia, ricavi primo semestre a 3,3 mld (+18%), EBITDA a 2,1 mld ( +22%). Accordo per uscita Bertazzo

A contribuire ai risultati positivi anche la ripresa del traffico: +18%. Il CdA ha inoltre approvato la risoluzione consensuale del contratto del CEO Carlo Bertazzo che resterà in carica fino al 31 dicembre 2022

04 Agosto 2022

Atlantia, ricavi primo semestre a 3,3 mld (+18%), EBITDA a 2,1 mld ( +22%)

Atlantia chiude il primo semestre 2022 con ricavi operativi pari a 3.290 milioni di euro e si incrementano di 501 milioni di euro (+18%) rispetto al primo semestre 2021 (2.789 milioni di euro).

I Costi operativi sono pari a 1.195 milioni di euro, in aumento di 127 milioni di euro rispetto al primo semestre 2021 (1.068 milioni di euro), per maggiori costi di gestione e del personale correlati all’incremento dei volumi di traffico delle
concessionarie aeroportuali e autostradali, al netto dei minori costi connessi alle citate scadenze di talune concessioni
autostradali.

L’EBITDA è pari a 2.095 milioni di euro con un incremento di 374 milioni di euro rispetto al primo semestre 2021 (1.721
milioni di euro, +22%).

La voce Ammortamenti, svalutazioni e accantonamenti è pari a 1.252 milioni di euro e si decrementa di 394 milioni rispetto al
primo semestre 2021 (1.646 milioni di euro) principalmente per i minori ammortamenti delle concessioni scadute di Acesa e
Invicat (223 milioni di euro) e delle società cilene del Gruppo a seguito della revisione nel 2021 delle curve di ammortamento
(99 milioni di euro).

L’EBIT ammonta a 843 milioni di euro e si incrementa di 768 milioni di euro rispetto al primo semestre 2021 (75 milioni di
euro).

Gli Oneri finanziari netti sono pari a 302 milioni di euro con una riduzione di 108 milioni di euro rispetto al primo semestre 2021 (410 milioni di euro). 

Il Risultato delle attività in funzionamento nel primo semestre 2022 è pari a 292 milioni di euro, di cui 158 milioni di euro di pertinenza del Gruppo.

I Proventi netti di attività operative cessate nel primo semestre 2022 sono pari a 5.840 milioni di euro (201 milioni di euro nel primo semestre 2021) e includono il contributo del gruppo ASPI fino alla data di cessione (526 milioni di euro) oltre che la plusvalenza risultante dal deconsolidamento dello stesso (5.314 milioni di euro, al netto delle imposte e degli oneri connessi
alla transazione).

L’Utile è pari a 6.132 milioni di euro (13 milioni di euro nel primo semestre 2022), di cui di pertinenza del Gruppo per 5.929
milioni di euro (33 milioni di euro nel primo semestre 2022) e di pertinenza di terzi per 203 milioni di euro (perdita di 20 milioni di euro nel primo semestre 2021)

Completata l’acquisizione del 100% di Yunex Traffic, leader a livello globale nel settore dell’Intelligent Transportation Systems e della Smart Mobility, per un Enterprise Value di 950 milioni di euro

Il CdA ha inoltre "preso atto della volontà di Carlo Bertazzo, CEO e DG di Atlantia, espressa nel quadro di un accordo consensuale, di non guidare più la Società dopo il previsto delisting del titolo dalla Borsa Italiana".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x